Marted́ 07 Febbraio10:59:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Assolta per falsa dichiarazione, l'aveva denunciata la figlia

La denuncia era scattata per quanto dichiarato dalla madre nella dichiarazione dei redditi

Cronaca Rimini | 07:29 - 08 Dicembre 2022 Archivio Archivio.

É stata assolta una 67enne riminese, difesa dall'avvocato Andrea Cappelli, a processo a Rimini per il reato di falso. Era stata la figlia 37enne a denunciarla, nel 2016, per quanto riportato dalla madre nella dichiarazione dei redditi, dal 2012 a oggi: il fatto che il genitore provvedesse ancora al mantenimento della figlia. Quest'ultima, dopo aver ottenuto il gratuito patrocinio per la causa di separazione dal marito e in altri procedimenti in tribunale, di tipo civilistico, si era vista recapitare le parcelle dell'avvocato. Il gratuito patrocinio, con sua grande sorpresa, le era stato revocato in base a quanto dichiarato al fisco dalla 67enne. La figlia, costituitasi parte civile al processo e rappresentata dall'avvocato Emanuela Guerra, presentò denuncia, accusando la madre di aver detto il falso. Quest'ultima, davanti al giudice, ha ribadito che la figlia era ancora a suo carico, nonostante risultasse residente altrove.

< Articolo precedente Articolo successivo >