Giovedý 01 Dicembre07:22:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Falsi incidenti a Rimini: 28 persone a processo. Assicurazioni truffate per 500mila euro

Falsi certificati medici per ottenere i risarcimenti. A processo anche un broker e un ortopedico

Cronaca Rimini | 07:39 - 23 Novembre 2022 L'inchiesta per le truffe dei finti incidenti L'inchiesta per le truffe dei finti incidenti.

Medici, faccendieri e simulatori di falsi sinistri. Sono 28 le persone sotto processo per truffa ai danni delle assicurazioni. Le accuse vanno dal falso materiale in atto pubblico alla frode fino ad arrivare alla corruzione. Martedì mattina (22 novembre) si è svolta la prima udienza del processo, in cui hanno partecipato 14  parti civili, tra compagnie di assicurazioni e Ausl Romagna. Il danno quantificato dagli inquirenti, per episodi avvenuti a partire dal 2013, si aggira attorno ai 500mila euro. Tra i promotori dell'organizzazione un medico ortopedico in servizio presso il Pronto Soccorso Ortopedico dell’ospedale “Infermi” di Rimini, un assicuratore 58enne, residente in provincia di Rimini e un 36enne di origini campane residente a Santarcangelo. Oltre a loro, nelle maglie della giustizia finirono decine di altre persone, la maggior parte residenti in provincia di Rimini, ma alcuni anche nei comuni del Cesenate, Borghi e Longiano. Vedi notizia precedente.

< Articolo precedente Articolo successivo >