Mercoledì 30 Novembre21:18:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione, il Gabicce Gradara a Barbara: mister Vergoni chiede continuità

Il tecnico: 'Ripetere la prova con il Moie, in fase di realizzazione si può fare meglio'. Risolto consensualmente il rapporto con Radoi

Sport Gabicce Mare | 09:14 - 18 Novembre 2022 Calcio Promozione, il Gabicce Gradara a Barbara: mister Vergoni chiede continuità


Forte della vittoria di misura sul Moie che mancava da sei giornate, il Gabicce Gradara è chiamato ora a dare continuità per scalare posizioni in classifica e abbandonare definitivamente la zona playout. La seconda tappa di quello che la società auspica essere un nuovo corso è subito un test molto probante, la trasferta sul campo del Barbara che è al quinto posto in solitudine con 15 punti, a cinque lunghezze dalla leader Montecchio. Una formazione solida con 4 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte, chec ha una difesa di ferro (9 gol subiti) - la seconda del girone dopo quella dei Portuali (4) - assieme a Valfoglia, Vigor Castelfidardo e Cagliese. E' reduce da un colpaccio sul campo del Biagio Nazzaro e qundi con il morale alle stelle seppur senza tre pedine importanti: il difensore Zigrossi, gli attaccante Rossini e Barchiesi.


Mister Vergoni, basta il Gabicce Gradara che ha battuto il Moie o è necessario qualcosa di più?

“L'atteggiamento è stato giusto, mi è piaciuta l'aggressività, la concentrazione e l'attenzione in fase difensiva, sui lanci lunghi e le sulle seconde palle non ci siamo fatti sorprendere. E' è vero che due pericoli li abbiamo corsi, ma è anche vero che in una partita ci sta concedere qualcosa all'avversario. Detto questo, dobbiamo fare di più in fase realizzativa. Ho rivisto il filmato della partita e abbiamo sbagliato spesso nel momento decisivo, talora la conclusione, a volte l'ultimo passaggio oppure la scelta della giocata. Sarebbe stato un peccato se contro il Moie non avessimo centrato i tre punti per questa imprecisione. La vittoria ci ha dato un pizzico di serenità in più nel lavoro settimanale, ma è chiaro che dobbiamo dare continuità”.


Il Barbara è senza tre pedine. Cambia il coefficiente di difficoltà della partita?

“Si tratta di giocatori importanti, ma il Barbara ha le risorse per fare bene ugualmente. E' una squadra concreta, che si difende bene, gioca con aggressività in mezzo al campo e attacca la profondità con i suoi tre attaccanti. Il fattore campo si fa sentire e lo dice uno che ha militato nel Barbara per due campionati, i tifosi danno una bella spinta. Dovremo fare una partita di temperamento tanto più se il campo sarà pesante come fanno pensare le condizioni meteo, ma è fondamentale strappare un risultato positivo per dare più sostanza ai tre punti conquistati contro il Moie”.

In casa Gabicce Gradara assenti per infortunio i 2004 Gabrielli e Cherubini.

Intanto la società comunica di aver risolto consensualmente il rapporto con l'attaccante Sorin Radoi che ringrazia per la professionalità dimostrata in questi mesi e al quale formula i migliori auguri per il prosieguo della sua carriera.



< Articolo precedente Articolo successivo >