Mercoledý 30 Novembre23:10:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Violenza sulle donne e patriarcato: tre incontri tra Cattolica, Misano e San Giovanni

Si inizia il 23 novembre, alle 21, a Cattolica al  Palazzo del Turismo

Attualità Cattolica | 17:45 - 17 Novembre 2022 Violenza sulle donne e patriarcato: tre incontri tra Cattolica, Misano e San Giovanni


Tre occasioni di dialogo che vogliono portare l’attenzione sulle conseguenze della cultura patriarcale nella nostra società: da segnare in agende le date del 23 novembre a Cattolica, del 1° dicembre a Misano e del 15 dicembre a San Giovanni in Marignano. Conseguenze del patriarcato di cui tutti dobbiamo prendere maggiore consapevolezza perché chiunque ne è colpito, sia donne che uomini. Per questo motivo, per sviluppare una riflessione il più possibile completa, con queste tre conversazioni si vuole dare importanza anche al ruolo maschile nel contrasto alla violenza di genere, perché il cambiamento deve riguardare tutti. Partecipa anche Julia Clancy, presidente del Francesca Centre di Bologna.

«Si parla già ampiamente della cultura patriarcale, ma ora vogliamo porre l’attenzione sulle conseguenze di questa sulla società e della responsabilità degli uomini, tutti, di farsi carico di questo problema. È il momento di chiamare in causa gli uomini perché diventino protagonisti di un cambiamento assieme alle donne», spiega la presidente di MondoDonna Onlus Loretta Michelini.

Si inizia il 23 novembre, alle 21, a Cattolica al  Palazzo del Turismo, viale C. Mancini 24: “Se l’uomo agisce violenza” con Graziella Priulla, già docente di sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università di Catania, svolge attività di formatrice sui temi della differenza di genere, Michele Piga psicologo e fondatore del CTM, Centro trattamento maltrattanti di Forlì, Claudia Gabellini, assessora Pari opportunità del Comune di Cattolica, Michela Bertuccioli, vice-sindaca del Comune di San Giovanni in Marignano e Michelini, presidente dell’associazione MondoDonna Onlus.

Giovedì 1° dicembre, ore 21, a Misano Palazzina Bianchini, Via Repubblica 124: “Le radici culturali della violenza” con Rita Monticelli, consigliera del Comune di Bologna con delega per i diritti e il dialogo interreligioso e professoressa ordinaria all’Università di Bologna, insegna Studi di genere, Teorie femministe tra differenze e diversità, Manuela Casalboni, presidente Commissione Pari opportunità del Comune di Misano, Maria Elena Malpassi, vice-sindaca del Comune di Misano e la presidente associazione MondoDonna Onlus.

Infine, il 15 dicembre, stesso orario, a San Giovanni in Marignano al Centro Giovani Whaite Rabbit, via Macello 26: “L’arte nel contrasto alla violenza di genere” con Lorenzo Anzini Loreprod, artista, Gianmarco Della Biancia, referente del gruppo “Attivamente”, Bertuccioli vice-sindaca Comune di San Giovanni in Marignano e Giovanna Casciola, coordinatrice dell’Area a antiviolenza e differenze di genere dell’associazione MondoDonna Onlus.

Le conversazioni sono organizzate da MondoDonna Onlus, dal centro antiviolenza ChiamaChiAma del distretto di Riccione, in collaborazione con il Comune di Cattolica, il Comune di Misano, il Comune di San Giovanni in Marignano e con il Francesca Centre di Bologna.


< Articolo precedente Articolo successivo >