Mercoledì 30 Novembre22:13:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Silver, EA Titano ko in casa contro Perugia dopo dts (74-75)

Una sconfitta che fa a male soprattutto perché l’EA Titano era a +24 nel secondo tempo

Sport Repubblica San Marino | 21:26 - 12 Novembre 2022 Per Gamberini 30 punti Per Gamberini 30 punti.

Titans-Perugia, una gara infinita con all’interno tante storie, capovolgimenti di fronte e sorprese. Una storia che ne racchiude altre mille dentro, ma quel che conta, purtroppo, è che il referto rosa alla fine lo portano a casa gli ospiti. 74-75 dopo un supplementare, dopo che Righetti, con una tripla, aveva impattato a quota 66 allo scadere del 40’. Fa male, malissimo, soprattutto perché l’EA Titano era a +24 nel secondo tempo.

 LA PARTITA. Una gara dominata per 30 minuti, poi la reazione veemente di Perugia. Prima, in quei tre quarti di gara, un Gamberini irreale era testa a testa con l’intera squadra avversaria per punti segnati. I Titans ne avevano seguito l’impeto e, sorretti anche da un eccellente Frattarelli, avevano progressivamente aumentato il vantaggio (19-10 al 10’, 34-20 a metà gara).

 Di ritorno dagli spogliatoi altro sprint dei nostri ragazzi, con due gran triple di Frattarelli a lanciarci sul +20 e con Gamberini a tornare a martellare sotto canestro. Tutto alla grande, col 52-30 del 29’ a dimostrarlo e con Gamberini già a quota 26. Poi un 5-0 ospite per chiudere il quarto (52-35) e soprattutto un parziale che si prolungava fino al 52-45 del 33’. In totale, dunque, un break di 15-0 per Perugia che andava a riaprire del tutto la gara.

A riaccendere il fuoco nei cuori Titans ci ha pensato capitan Macina con un gioco da quattro punti e, qualche possesso dopo, con un’altra tripla. A 2’40” dalla sirena è 64-54 e l’EA Titano sembra aver ripreso in mano le redini della gara. Non è così, con Pennicchi a firmare la doppietta ai liberi che vale il -3 a -55” (64-61) e soprattutto con Righetti, allo scadere del 40’, a mettere dentro la bomba del pari.

 66-66, dura da buttar giù. Nell’overtime Faina infila due triple che fanno male, ma Dini e Macina mettono punti importanti e Raschi centra la bomba del pari a -1’24”. 74-74, manca ancora un’eternità ma di lì in avanti arriverà solo un punto, quello di Pennicchi dalla lunetta a un minuto dalla fine.

 Per il resto solo tentativi andati a vuoto per entrambe le squadre. Perugia non può tener palla fino alla fine e sbaglia il tiro, ai Titans dopo il rimbalzo rimangono 8” per provare a vincere. Il tentativo c’è, il canestro no. Finisce 74-75.

 
Il tabellino

EA TITANO – PERUGIA 74-75 d1ts


TITANO: Gamberini 30, Palmieri 3, Macina 13, Frattarelli 12, Dini 8, Raschi 8, Riccardi, Zanotti, Borello, Fusco. All.: Rossini.

PERUGIA: Gialli 2, Pennicchi 7, Lupattelli 8, Ciofetta, Faina 15, Palazzoni 4, Righetti 26, Anastasi 1, Conti, Ragni, Minieri 12. All.: Vispa.

Parziali: 19-10, 34-20, 52-35, 66-66, 74-75.


< Articolo precedente Articolo successivo >