Mercoledý 30 Novembre20:58:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Eccellenza: buon punto per il Pietracuta contro la Savignanese (0-0)

Tante occasioni, ma le porte rimangono inviolate

Sport Pietracuta di San Leo | 18:03 - 06 Novembre 2022 Calcio Eccellenza: buon punto per il Pietracuta contro la Savignanese (0-0)

Pietracuta - Savignanese 0-0

PIETRACUTA: Leardini, Fabbri, Giannini, Tosi, Lessi, Giacobbi (10′ pt Masini), Stavola, Zannoni (42' st Contadini), Fratti (28' st Fabbri Fi.), Tomassini (22' st Louati), Evaristi (44' st Fabbri Fr.).
A disp. Amici, Cobo, Galli, Pavani. All. Fregnani.
SAVIGNANESE: Fusconi, Zoffoli, Mazzarini, Vitalino (44' st Sberlati), Lambertini, Onofri, Tola, Cassani (10' st Mazza), Pacchioni, Protino (34' st Battistini), Nicolini (16' st Osayande). A disp. Papi, Possenti,  Franchini, Sbrighi, Bascioni. All Montanari.

ARBITRO: Astorino di Bologna
AMMONITO: Fratti.

PIETRACUTA Finisce a reti inviolate la sfida odierna del Bindi che vedeva opposte Pietracuta e Savignanese. Il risultato finale, tutto sommato accettabile per entrambe le formazioni, è scaturito da una partita equilibrata che ha visto gli ospiti manovrare palla a terra in maniera costante ma poco efficace ed i locali più pericolosi in zona gol.

Le migliori occasioni da rete infatti sono state prevalentemente ad appannaggio del Pietracuta che però ha sciupato ogni volta la stoccata decisiva. Come al 9’ quando il portiere savignanese Fusconi ha colpito malamente la palla in uscita, recapitandola sui piedi di Tomassini che a porta vuota ha calciato incredibilmente alto. Passato lo spavento iniziale, la Savignanese ha cominciato a tessere precise trame di gioco che le hanno permesso di arrivare con buona frequenza dalle parti del Leardini e di creare alcune occasioni favorevoli. Al 15’ ci prova Vitalino dalla distanza ma la mira è imprecisa. Due minuti più tardi Tola sciupa una ghiotta occasione calciando alto da dentro l’area avversaria. Sul versante opposto al 27’ capitan Fratti calcia una punizione rasoterra, con Fusconi che deve solo controllare la palla uscire a lato della porta. Un minuto dopo il centrocampista ospite Tola ci prova dalla distanza, impegnando Leardini in una parata non semplice. La migliore occasione per gli ospiti capita alla mezz’ora sulla testa di Vitalino, con la palla che sorvola la traversa di pochi centimetri. Il finale di frazione è per il Pietracuta che si divora due ottime chance per portarsi in vantaggio. Al 42’ Stavola si trova a tu per tu con Fusconi e spara una bordata centrale che il portiere ospite devia d’istinto sopra la traversa. È la volta di Fratti allo scadere a trovarsi sotto porta con la palla tra i piedi ma anche la sua deviazione ravvicinata sorvola la traversa.

La ripresa vede gli ospiti smarrire le geometrie di gioco viste nel primo tempo di fronte ad un Pietracuta che si difende compatto. Dopo una conclusione ciccata da Vitalino al 53’, è il centrocampista rossoblu Zannoni al 65’ a provare la battuta a rete da posizione favorevole ma la mira è ancora errata. Lo stesso Zannoni al 72’ prova ad incornare in rete un corner battuto da Louati ma la sua conclusione esce di pochissimo. Il Pietracuta, pur rischiando il meno possibile, prova a pungere ancora con Louati che al 76’ calcia una punizione alta sopra la traversa. Si rivede la Savignanese in attacco all’85’ quando il solito Vitalino calcia dalla distanza ma la difesa devia in corner. Ancora un corner per il Pietracuta all’86’ ben calciato da Evaristi per la testa di Louati che schiaccia troppo la conclusione, permettendo alla difesa di respingere. Prima del triplice fischio dell’arbitro da registrare all’88’ una conclusione velleitaria di Pacchioni che Leardini blocca senza troppi patemi.



< Articolo precedente Articolo successivo >