Martedì 29 Novembre04:27:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Prima, Marignanese: il presidente Neri predica calma e promette quattro rinforzi

'Sapevamo che all'inizio da matricola avremmo avuto delle difficoltà. Fiducia a mister Palazzi'. domenica match con i Delfini

Sport San Giovanni in Marignano | 09:15 - 04 Novembre 2022 Il presidente dell'Accademia Marignanese Loris Neri Il presidente dell'Accademia Marignanese Loris Neri.

In piena zona retrocessione in Prima Categoria (girone H), l’Accademia Marignanese chiama i propri tifosi a raccolta per il già decisivo scontro salvezza di domenica  (ore 14.30 stadio comunale San Giovanni) contro i Delfini Rimini, a poca distanza in classifica e diretti avversari nelle sabbie mobili del fondo classifica.
Il presidente gialloblu Loris Neri predica calma e annuncia rinforzi: "Sapevamo che avremmo incontrato tante difficoltà - dice il presidente - e non mi stupisco di questo inizio così complicato. Ma ai ragazzi chiedo calma e tranquillità, il mister ha la nostra totale fiducia, starà con noi tre anni, come da contratto'.

Ma allora, cosa farete per invertire la rotta che vi vede già penultimi?
"Certo qualcosa faremo, ci muoveremo sul mercato a dicembre. Vogliamo inserire altri elementi di livello per farli amalgamare con i tanti giovani della nostra rosa.  Posso già dire che stiamo cercando un centrale difensivo, un fluidificante sulla fascia sinistra, un centrocampista ed un attaccante. Ma ripeto, nessun dramma".

Il campionato è tutto in salita, cosa si aspetta dalle prossime partite?
"Cercheremo di salvarci con tutte le nostre forze, ma il nostro programma è triennale e per tale motivo questo primo anno di rodaggio ci sta, anche un’eventuale retrocessione non sarebbe una tragedia anche se naturalmente lotteremo per evitarla. I ragazzi sono giovani, e hanno avuto poco tempo per amalgamarsi, l’anno scorso eravamo in Terza Categoria ed il salto si è sentito".

Domenica arrivano i Delfini Rimini, che partita sarà?
"Ce la giocheremo con la nostra voglia e la fiducia dei nostri tifosi, che in casa sono sempre molto numerosi e caldissimi, e per questo li ringraziamo".

Infine un pensiero alla società ed al suo settore giovanile: come stanno procedendo le cose?
"Siamo una società che ha circa 230 iscritti nelle giovanili e che è vicina alle famiglie,  anche con costi molto bassi, forse i più contenuti della nostra zona. Ci tengo a ribadire, ad esempio, che nei campionati giovanili  a 11 pensiamo noi al trasporto ogni volta che si va fuori Provincia e mettiamo a disposizione un pullman per le nostre rappresentative dei vari campionati giovanili. E di questi tempi è un bel segnale>.

< Articolo precedente Articolo successivo >