Domenica 04 Dicembre21:10:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Misano inasprisce la lotta ai 'furbetti' dei contributi sociali

Stipulato con la Finanza un accordo di collaborazione per scoprire eventuali illeciti

Attualità Misano Adriatico | 09:09 - 25 Ottobre 2022 Il comandante Coscarelli ed il sindaco di Misano Piccioni Il comandante Coscarelli ed il sindaco di Misano Piccioni.


Siglato, dalla Guardia di Finanza di Rimini e dal Comune di Misano Adriatico, un Protocollo d'intesa pensato per coordinare i controlli sulla posizione reddituale e patrimoniale dei nuclei familiari dei soggetti beneficiari delle prestazioni sociali agevolate che spettano ai cittadini in condizione economica e sociale svantaggiata. L'obiettivo, è quello di contrastare chi, attraverso raggiri o false dichiarazioni, tenti di beneficiare delle misure di aiuto sociale. Nel dettaglio, il Protocollo consentirà alle Fiamme Gialle di accedere, in maniera più rapida ad una grande mole di dati, notizie, informazioni e analisi di contesto utili ai successivi controlli. Il Comune, inoltre, segnalerà, le misure e i contesti su cui si riterrà opportuno che vengano indirizzate eventuali attività di analisi e approfondimento comunicando elementi informativi qualificati di cui sia venuto a conoscenza in ragione delle funzioni esercitate. Grazie all'intesa, la Guardia di Finanza, potrà arricchire gli strumenti a propria disposizione per rafforzare l'azione di prevenzione, ricerca e repressione degli illeciti economici e finanziari in danno del bilancio del Comune, rafforzando al contempo i flussi di comunicazione, anche ai fini dell'adozione dei successivi provvedimenti, quali la revoca dei benefici erogati. 


< Articolo precedente Articolo successivo >