Marted́ 29 Novembre05:59:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Confiscati 12 milioni di euro ad imprenditore che aveva anche ottenuto il bonus 110

Un imprenditore calabrese aveva diversi precedenti tra cui lesioni personali colpose, calunnia, bancarotta fraudolenta, falso ideologico e anche dichiarazione fraudolenta

Cronaca Rimini | 12:08 - 21 Ottobre 2022 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Aveva beneficiato anche del contributo legato al Superbonus 110% sull'edilizia, l'imprenditore calabrese di 64 anni, residente da anni in provincia di Rimini, a cui è stato notificato martedì scorso un provvedimento di confisca del Tribunale di Bologna, sezione di prevenzione patrimoniale. I Finanzieri del Comando Provinciale di Rimini hanno dato esecuzione al decreto di confisca, in applicazione della normativa antimafia, di 9 fabbricati, 44 terreni e conti correnti per 210 mila euro, hanno quindi "congelato" anche crediti per oltre un milione e 400 mila euro derivanti da lavori eseguiti con il Superbonus. L'intero patrimonio proposto dalla Gdf per la confisca ha un valore complessivo stimato di oltre 12 milioni. Il provvedimento del Tribunale di Bologna e l'applicazione della normativa antimafia è stata applicata all'imprenditore calabrese per i suoi trascorsi che vanno da processi per lesioni personali colpose, calunnia, bancarotta fraudolenta, falso ideologico e anche dichiarazione fraudolenta, emissione ed utilizzo di fatture false, trasferimento fraudolento e possesso ingiustificato di valori. Dal punto di vista patrimoniale, la puntuale ricostruzione, effettuata dai militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Rimini anche attraverso mirate indagini finanziarie, ha permesso di acquisire elementi in ordine alla disponibilità del 64enne di beni immobili disponibilità finanziarie ed aziende, di valore sproporzionato al reddito dichiarato e all'attività economica svolta. I beni sono stati affidati in custodia ad un Amministratore Giudiziario nominato dal Tribunale felsineo.

< Articolo precedente Articolo successivo >