Domenica 04 Dicembre19:22:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, la guerra in Ucraina vista con gli occhi del giornalista Nico Piro

Lunedì 17 in provincia a Rimini presentazione del libro 'Maledetti pacifisti'

Attualità Rimini | 09:32 - 14 Ottobre 2022 Nico Piro - foto dal sito nicopiro.it Nico Piro - foto dal sito nicopiro.it.

Lunedì 17 ottobre alle ore 20,30 presso la Sala del Buonarrivo in corso D'Augusto, 131,
Rimini Nico Piro presenterà il suo libro "Maledetti Pacifisti".
Nico Piro, inviato di guerra per il Tg3, racconta il conflitto da una posizione per lui insolita: dal 2019 non può più entrare in Ucraina e quindi, da Mosca, ragiona e scrive in queste pagine sulla vendita del “prodotto guerra”.
“No non ci sono riuscito nemmeno questo volta a restarmene fermo. Non potevo più guardare lo spettacolo in corso: opinionisti con l’elmetto, commandos in cravatta, generali della domenica, indignados sartoriali che fanno di tutto per venderci la guerra e la sua necessità, per disprezzare la pace (quella che da settant’anni ci garantisce il benessere in cui viviamo). Sono piazzisti del conflitto, hanno un preciso marketing, una narrazione con la sua trama e i suoi protagonisti. Questo racconto ipnotico va smontato e ricondotto a quello che è: un modo per piazzarci un prodotto di cui possiamo ampiamente fare a meno. Tutto ciò accade mentre generali veri (gente che ha guidato truppe in battaglia) e giornalisti che hanno camminato su strade tappezzate di cadaveri
mettono in guardia contro una possibile terza guerra mondiale, contro la propaganda e il Pensiero Unico Bellicista negazione di ogni dissenso. Così mi è venuto in mente di scrivere un libricino su “Come Difendersi dal Marketing della Guerra” per aiutarvi a non farvelo vendere questo conflitto, come le caramelle che vi aspettano alle casse del supermercato e vi fanno gli occhi dolci convincendovi a comprarle. Non sono un medico, non sono un politico, sono un giornalista. Il mio pezzettino, la mia gocciolina, è provare a raccontare la guerra per quello che è: merda, sangue, morte e dolore “.

L'evento è organizzzato dal Manifesto contro l'Odio e l'Ignoranza, Emergency Rimini, ass.Itaca, Federconsumatori Rimini, Anpi Rimini, CDC Rimini, LeG Rimini e Vite in Transito. 

< Articolo precedente Articolo successivo >