Mercoledý 30 Novembre22:20:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vacanze all'aria aperta, bilancio estivo positivo per i camping targati Club del Sole

Oltre 3 milioni di presenze durante l’estate e incremento della clientela estera

Turismo Rimini | 17:05 - 12 Ottobre 2022 Rimini Family Camping Village Rimini Family Camping Village.

Club del Sole, leader in Italia delle vacanze all’aria aperta al mare, annuncia la chiusura di una stagione di successo, in crescita rispetto al periodo pre-pandemia. Un bilancio positivo quello registrato per l’estate 2022 che vede il fatturato attestarsi oltre 80 milioni di euro, il 51% in più rispetto al 2019.

Sono stati oltre 3 milioni gli ospiti che hanno alloggiato nei 20 villaggi firmati Club del Sole presenti in Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo e Lago di Garda. Le strutture offrono una capacità ricettiva di oltre 8.500 unità abitative, tra lodge di design, appartamenti, bungalow e Discovery, gli esclusivi luxury caravan. In questa cornice sono sempre in crescita i turisti italiani che scoprono e scelgono le vacanze all’aria aperta, rappresentando il 62% della clientela totale 2022. Segnale positivo dal mercato internazionale: nell’estate 2022 sono tornati numerosi nei villaggi Club del Sole i turisti stranieri, ben il 38% del totale. I mercati DACH sono stati quelli maggiormente presenti, con tedeschi, austriaci e svizzeri che insieme hanno formato il 68% di questo segmento, oltre ad arrivi da Est e Nord Europa e Francia. Si stima che nel 2023 la presenza internazionale raggiungerà quota 45%.

“Il 2022 è stato per noi un anno chiave, che ci ha confermato che siamo sulla strada giusta e che la vacanza Club del Sole è la vacanza del futuro – ha affermato Angelo E. Cartelli, Direttore Generale di Club del Sole. In un’ottica di un continuo potenziamento dell’offerta, abbiamo operato rilevanti investimenti che hanno coinvolto diverse strutture del Gruppo. Dall’attenta e significativa ristrutturazione del Pini Beach Village a Punta Marina, che lo ha reso un esclusivo Beach Village, ai primi interventi di riqualificazione del Rimini Family Camping Village, con la recente inaugurazione del nuovo parco acquatico, e del Romagna Family Village, interessato da importanti ristrutturazioni nella struttura e servizi.

La vacanza Club del Sole deve rappresentare “la vita, come dovrebbe essere sempre”: questa è la promessa che facciamo ai nostri ospiti e che ci guida in tutti i progetti realizzati e in fase di completamento.”

Molti sono stati i progetti lanciati nel 2022 e che avranno seguito e completamento nel 2023.

A inizio 2022, Club del Sole ha inaugurato in esclusiva un protocollo di ospitalità per gli amici a 4 zampe dei clienti, il Family Dog Friendly, al momento già attivo su quasi tutti i villaggi, in partnership con Dog Business Revolution, la società di consulenza numero 1 in Italia per i servizi dog-friendly. Un servizio che va dai consigli prima della vacanza, al welcome kit per 4 zampe, alla toelettatura in villaggio e ai servizi di piscina privata per cani, dog sitting e dog training.

Le Discovery Club del Sole, luxury caravan di design, in esclusiva Club del Sole per il mercato italiano, sono state un altro importante focus del 2022. Si tratta di luxury caravan grazie ai quali è possibile unire, finalmente, la totale immersione nella natura e il comfort più totale, che significa addormentarsi guardando le stelle al di là di uno sky glass su un letto top di gamma alberghiera.

Nel corso della stagione 2022 Club del Sole ha aperto il primo parco avventura italiano all’interno di un villaggio turistico, lo Spina Adventures a Lido di Spina, insieme al leader italiano dei parchi avventura che ha fornito al Gruppo tutta l’esperienza e il know how necessari per un’attrazione da destinare ai più piccoli in totale sicurezza e soprattutto per il totale divertimento attivo.

Con l’obiettivo di soddisfare le aspettative e necessità del segmento bike Club del Sole ha lanciato il progetto Bike Experience. Non un semplice servizio di noleggio bici all’interno delle strutture ma un vero e proprio ecosistema per portare sempre di più il bike tourism all’interno dei villaggi del Gruppo. Dalla progettazione di nuovi itinerari, all’organizzazione di escursioni per unire attività fisica e scoperta culturale, in modo da rendere i villaggi dei veri e propri hub per una scoperta approfondita e curiosa del territorio, per almeno 6 mesi all’anno.
 
Molte innovazioni anche a livello di prodotto con l’inaugurazione di nuovi modelli di ospitalità Club del Sole con l’inaugurazione delle ristrutturazioni dei villaggi a Riccione, Rimini e Punta Marina dopo i lavori operati durante l’inverno. È un nuovo modello di villaggio che abbandona quasi definitivamente il modello camping village a favore di villaggi all’aria aperta full service.
 
Sul fronte tecnologico il 2022 ha visto il potenziamento del sistema di monetica, la possibilità di effettuare pagamenti cashless durante il soggiorno e il lancio della App My Club del Sole, che consente agli ospiti di accedere a tutte le informazioni necessarie per un soggiorno senza pensieri ma anche di effettuare pagamenti e il check-in online.

“Per il 2023 abbiamo in cantiere diversi progetti, con l’obiettivo di potenziare offerta e servizi: dal completare la seconda fase dei lavori delle strutture Romagna Family Village e Rimini Family Camping Village, a lanciare il Pini Beach Village - ha commentato Francesco Giondi, Amministratore Delegato di Club del Sole. Un’azienda come la nostra non può e non vuole vivere di soli cantieri nei villaggi: ci sono importanti progetti in fase di realizzazione anche presso la sede centrale dedicati all’innovazione tecnologica, alla Marketing Automation, alla crescita manageriale del capitale umano”

Per il 2023 Club del Sole è già al lavoro con un importante partner tecnologico per rivoluzionare il proprio ecosistema digitale ed essere sempre più vicino agli ospiti durante tutta la Customer Journey, dal momento della prenotazione fino al ritorno a casa.
 
“Stiamo osservando con interesse alcune possibilità di sviluppo in Trentino-Alto Adige- prosegue Francesco Giondi - da un lato aprire in montagna ci permetterebbe di avere strutture aperte 10/11 mesi all’anno, dall’altro pensiamo che il Trentino sarebbe una destinazione perfettamente in linea con la nostra visione di sviluppo del prodotto. Abbiamo, infatti, un obiettivo preciso in testa: unire il contatto con la natura e il comfort e farne uno stile di vita”.
 
Il focus di Club del Sole non è rivolto solo alla clientela consumer ma, attraverso il nuovo progetto di Workin’ Glamp, si è aperta al mercato business. Si tratta di un concept innovativo che vede la natura protagonista per gli eventi aziendali; esperienze autentiche che permettono di esplorare il territorio e viverne la sua energia. Un ampio ventaglio di proposte riesce a coniugare perfettamente la dimensione lavorativa con il glamour e l’ambiente circostante. Sono sette le destinazioni firmate Club del Sole in cui si combinano perfettamente lavoro, piacere e servizi all’avanguardia: Desenzano Lake Village sul Lago di Garda, in Toscana Villa Ribusieri, l’Orbetello Camping Village; in Emilia Romagna, il Romagna Family Camping Village, il Sole Family Camping Village ed infine l’Adriano Family Camping Village. Nelle Marche, si trova, invece, il Risacca Family Camping Village.

< Articolo precedente Articolo successivo >