Luned́ 28 Novembre20:28:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ucraina, dalla Regione mezzo milione per 42 progetti di accoglienza

I fondi arrivano da una raccolta fondi e saranno distribuiti a Comuni e Unioni dei comuni

Attualità Rimini | 07:57 - 08 Ottobre 2022 Foto di repertorio Foto di repertorio.


Approvata dalla Giunta regionale la graduatoria del bando rivolto agli Enti locali per la promozione di attività culturali e sportive, l'acquisto di libri in lingua ucraina e servizio mense scolastiche a favore della popolazione in fuga dalla guerra.nel Paese dell'Est e ospitati in Emilia-Romagna. Nel dettaglio sono 42 i progetti di accoglienza e integrazione presentati da Comuni e Unioni di comuni che saranno finanziati con oltre mezzo milione proveniente dalla raccolta fondi per l'emergenza Ucraina promossa dalla Regione. Il contributo massimo ad ogni singolo progetto arriva fino a 25.000 euro nel caso delle città capoluogo di provincia e a 15.000 euro per i Comuni piccoli e le Unioni di comuni. In particolare, spiega la stessa Regione, oltre 310.000 euro saranno utilizzati per il sostegno ai minori per le spese legate al servizio mensa delle scuole, circa 124.000 per finanziare iniziative per la promozione di attività sportive, quasi 47.000 euro per la promozione di iniziative culturali e oltre 35.000 euro per l'acquisto di libri in lingua ucraina. "Prosegue - osserva la vicepresidente con delega alla Cooperazione internazionale, Elly Schlein - l'impegno della Regione per dare risposta all'emergenza umanitaria che riguarda migliaia di profughi tuttora ospitati sul territorio regionale, in prevalenza donne e minorenni. Grazie alla generosità di tanti cittadini, imprese, associazioni ed enti che continuano a donare - aggiunge - siamo in condizione di destinare nuovi fondi per sostenere la realizzazione di progetti di accoglienza e di inclusione sociale, culturale e sportiva".

Sul piano territoriale dei 42 progetti finanziati 12 fanno capo ad enti locali della provincia di Bologna; 6 ciascuna a quelle di Modena e Forlì-Cesena; 5 alla provincia di Ravenna; 4 a quella di Rimini; 3 a quelle di Reggio Emilia e Piacenza; due a quella di Ferrara e uno a quella di Parma. Dal suo inizio la raccolta fondi promossa dalla Regione per l'assistenza e l'aiuto umanitario ai profughi ucraini ha superato - allo scorso 2 ottobre - quota 2 milioni e 250.000 euro, grazie a oltre 10.000 mila donatori tra singoli cittadini, aziende, associazioni ed enti locali.




< Articolo precedente Articolo successivo >