Giovedý 01 Dicembre00:36:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Futsal RSM, Supercoppa: cinquina Folgore, Tre Fiori ko. E' il terzo titolo nel 2022

A segno Bernardi, Pellegrini (2), Chezzi e Giardi. Da lunedì scatta il campionato

Sport Repubblica San Marino | 00:54 - 28 Settembre 2022 Foto FSGC Foto FSGC.

E' una Folgore da stropicciarsi gli occhi, quella che esordisce mordendo la stagione 2022-23 del futsal sammarinese – al via nella fresca serata di Fiorentino con la Supercoppa in palio. A contenderla il Tre Fiori, con meno allenamenti nelle gambe rispetto a chi si è conquistato gli straordinari estivi in UEFA Futsal Champions League, e pure meno scelte – tra infortuni e squalifiche.

A far la differenza sono però sempre i presenti. Dopo un botta e risposta tra Gasperoni e Chezzi, ecco il gol di Massimiliano Bernardi: doppio passo nello stretto e diagonale radente col mancino che fredda Bizzocchi. È il 6’ e la Folgore prende in mano la partita, prima nel punteggio e poi nelle operazioni. Mariotti prova a suonare la carica per il Tre Fiori al 14’, ma la Folgore getta acqua sul fuoco con la meraviglia di Pellegrini: sportellate per sfondare, tocco morbidissimo a scavalcare Bizzocchi per il raddoppio al quarto d’ora. Nel finale di frazione Boschi trova un reattivo Geri a sbarrargli la strada, mentre un piazzato dal limite dell’area di rigore di Bernardi non va a segno.

In avvio di ripresa Pellegrini approccia con un’intensità senza precedenti: prima sfiora il gol da applausi in combinazione con Bernardi, poi si conquista dal nulla un calcio di rigore. Fisicamente irresistibile, il suo piede perno costringe Cappelli a rischiare e Lanuti a fischiare. Lo stesso Pellegrini è glaciale dal dischetto e per la Folgore si apre un secondo tempo in discesa. Bernardi ci prova dalla distanza, mentre Boschi continua a sbattere su un attento Geri. Nelle rotazioni del club di Falciano trova minuti anche Rossi, vicino al gol al 47’. Letale, invece, Chezzi due minuti più tardi: pallone recuperato a metà campo e volata a superare Bizzocchi in uno-contro-uno. Prima della fine, il destro di Giardi – su scarico da corner – si infila all’angolino dopo una deviazione, per il 5-0 finale in favore della Folgore.

Vittoria meritata per i campioni di tutto, che hanno mutato pelle e interpreti nel corso dell’estate mantenendo inalterata la propria competitività. Per il Tre Fiori tante attenuanti nella sfida di questa sera, da cui Alex Bugli vuole costruire un’annata che veda i Gialloblù protagonisti. Proprio nella stagione in cui Campionato e Titano Futsal Cup cambiano format ed abbracciano tutte e quindici le società affiliate alla FSGC.

Il tabellino

FOLGORE
Geri, Pasqualini, De Angelis, Bernardi, Chezzi
A disposizione: S. Stefanelli, A. Stefanelli, Pelliccioni, Giardi, Pellegrini, Aluigi, Rossi
Allenatore: Massimiliano Spada

TRE FIORI
Bizzocchi, Cappelli, Boschi, Gasperoni, Cecchini
A disposizione: Mariotti, Crescentini, Zanotti,  Ferrenti
Allenatore: Alex Bugli

Arbitro 1: Sirio Lanuti
Arbitro 2: Gianmarco Ercolani
Arbitro 3: Luca Tura
Marcatori: 5’17” Bernardi, 15’05”, 33’49” rig. Pellegrini, 49’00” Chezzi, 27’30” Giardi
Ammoniti: Boschi, Cappelli, Chezzi, Pellegrini

< Articolo precedente Articolo successivo >