Giovedý 01 Dicembre02:25:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Covid: vecchi vaccini, 800.000 dosi non utilizzate in Emilia Romagna

Proprio oggi (27 settembre) partono prenotazioni con i vaccini aggiornati

Attualità Emilia Romagna | 15:35 - 27 Settembre 2022 Covid: vecchi vaccini, 800.000 dosi non utilizzate in Emilia Romagna


Sono 800mila le dosi di vaccini anti-Covid non aggiornati alle nuove varianti di coronavirus al momento inutilizzati in Emilia-Romagna. Il dato è stato fornito a margine di una conferenza stampa a Bologna dall'assessore regionale alle Politiche per la Salute, Raffaele Donini. Proprio da oggi (martedì 27 settembre) in Regione è possibile prenotare la somministrazione con i nuovi vaccini anti-Covid aggiornati alle varianti in circolazione e si pone quindi la questione del destino di quelli più "vecchi". Questi in regione sono stati utilizzati anche per le quarte dosi, ma d'ora in poi si useranno prevalentemente i nuovi. "Non tanto perché siano più efficaci, perché anche i precedenti proteggono dalla malattia grave, ma per le indicazioni fornite dal Ministero - spiega Donini, in qualità anche di coordinatore commissione Salute per la Conferenza delle Regioni - Per questo abbiamo chiesto alla Stato di dire alle Regioni come utilizzare i monovalenti (quelli non aggiornati, ndr). Non devono essere buttati via, sarebbe un delitto. Le forniture di vaccini potrebbero essere dedicate ai Paesi più poveri, dove si è vaccinato meno, che sono più esposti alla malattia, perché non dobbiamo disperdere nessuna dose".


< Articolo precedente Articolo successivo >