Martedì 29 Novembre06:49:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fiera di San Michele nel segno degli animali: tante iniziative nel primo weekend di ottobre

Sabato 1 e domenica 2 ottobre 'La chèsa di gazott', 'La corte degli animali', 'La piccola fattoria' e l’esposizione cinofila

Eventi Santarcangelo di Romagna | 14:26 - 27 Settembre 2022 Fiera di San Michele 2021 Fiera di San Michele 2021.

Mancano ormai pochi giorni alla Fiera di San Michele, pronta a tornare con tante iniziative dedicate agli animali. Dopo un anno di stop a causa della pandemia e la versione ridotta del 2021, infatti, la tradizionale Fiera degli uccelli taglia il traguardo delle 650 edizioni con un programma molto ricco di iniziative.
 
Gli animali, in particolare, saranno protagonisti in entrambi i giorni della Fiera: dalle ore 8,30 alle 22 di sabato 1 e domenica 2 ottobre, infatti, all’arena del Supercinema sarà possibile visitare “La chèsa di gazott”, ampia esposizione di canarini, cocorite, pappagallini e altre specie di volatili da compagnia, mentre in via De Bosis (lato Campo della Fiera) “La corte degli animali” proporrà una mostra mercato di uccelli e altri animali da compagnia, oltre ad acquari, gabbie, attrezzature e mangimi.
 
Proprio domenica 2 ottobre sarà la giornata clou per le iniziative dedicate agli animali. Dalle ore 9 alle 18, all’arena del Supercinema, sarà allestita “La piccola fattoria”, con gli animali da cortile presentati da Simone Garattoni: due pony, un’asina, una capra, una pecora, una mucca e un cavallo.
 
Al via in mattinata allo Sferisterio anche la 15^ edizione dell’esposizione cinofila a cura di Anps e Uisp – Gruppi Cinofili: dalle 8,30 alle 9,30 in programma le iscrizioni, poi i giudizi fino alle 12,30. Nel pomeriggio, dalle ore 14,30, si svolgeranno esibizioni di ricerca persone e dimostrazioni di detection, seguite dalla sfilata del meticcio e dal junior handler – per i giovani cinofili sino a 16 anni – fino alla conclusione con la passerella del best in show e le premiazioni.
 
L’evento sarà coordinato dal Gruppo unità cinofile da ricerca e soccorso dell’organizzazione di volontariato e Protezione Civile dell’Anps: il gruppo cinofili dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato di Rimini è composto da oltre 30 binomi conduttore-cane, che svolgono costanti attività di preparazione e di addestramento pratico e teorico per la ricerca operativa di superficie e di mantrailing (ricerca persone). Come sempre, su indicazione dell’Ausl, è vietato l’ingresso nel campo di gara ai cani non iscritti. Per informazioni è possibile contattare Andrea Brighi, Coordinatore Gruppo unità cinofile da soccorso Associazione Nazionale della Polizia di Stato, al numero 345/8440725 o alla mail rimini.vol@assopolizia.it.

< Articolo precedente Articolo successivo >