Giovedý 01 Dicembre07:37:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio C, Rimini-Alessandria 3-0. Gaburro: 'Siamo stati bravi ad avere pazienza'

Il tecnico: 'Dopo la rete del vantaggio avremmo dovuto gestore meglio il match'. Possiamo crescere'

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 18:43 - 02 Ottobre 2022 Marco Gaburro Marco Gaburro.


Il Rimini ritorna alla vittoria a spese della giovane Alesssandria (sei under in campo). Il tecnico del Rimini Marco Gaburro commenta: “E’ un bel risultato, forse  un po’ ingiusto nelle dimensioni, èiù tirata di quel che potrebbe dire il punteggio finale. La partita ha avuto fase diverse, per un’ora abbiamo cercato di fare quel che si doveva fare fino al gol. Nel primo tempo dovevamo trovare il colpo, Marietta è stato bravo in un’occasione. Abbiamo avuto grande personalità, ci voleva pazienza per bucare la loro compattezza e lo abbiamo capito: era difficile per loro tenere quel ritmo difensivo. Abbiamo avuto due-tre giocate e fino al gol siamo stati quello che dovevamo essere. Dopo la rete bisognava gestire palla diversamente, capire il momento della partita; siamo andati in affanno ridando fiato alle speranze di pareggio dell'Alessandria. I cambi hanno dato freschezza e il passo giusto".

Ancora una volta risultati a sorpresa nella giornata. Per il Rimini potrebbero aprisi scenari inaspettati?
"E' la dimostrazione che il campionato è livellato in cui è dificile trovare continuità: l'imprevisto è sempre dietro l'angolo, vincere o perdere una partita è questione di particolari. Il Rimini ha tanto margine di crescita che dobbiamo rosicchiare, oggi abbiamo fatto un altro step".


Sull’altra sponda l’allenatore dell’Alessandria Fabio Carlo Rebuffi dice: “Il Rimini è stato superiore nel primo tempo in cui noi non siamo stati aggressivi come avrei voluto. Il passivo è certamente generato anche da errori che contro squadre come il Rimini non vanno commessi. Nella ripresa migliore l’approccio, abbiamo pagato la mancanza di attenzione per non subire le transizioni che hanno portato il Rimini a segnare due gol nel recupero. Quando si è nella metà campo avversaria si deve  finalizzare e oggi non l’abbiamo fatto”.

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >