Luned́ 28 Novembre20:44:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Seconda assoluzione per Roberta Cester, denunciata dall'ex socio Loris Stecca

Nel mirino un'intervista rilasciata a Rai 1

Attualità Rimini | 13:05 - 24 Settembre 2022 Seconda assoluzione per Roberta Cester, denunciata dall'ex socio Loris Stecca


Roberta Cester è stata assolta, perché il fatto non sussiste, dall'accusa di diffamazione nei confronti del pugile Loris Stecca.  Difesa dagli avvocati Massimiliano Orrù e Ilenia Campana, la donna è stata socia di Loris Stecca in un'avventura imprenditoriale (gestivano una palestra) e nel dicembre 2013 era stata aggredita e colpita dal pugile con una coltellata all'addome, nel culmine di una discussione.
Si tratta della seconda assoluzione per la Cester, dopo le denunce presentate da Stecca, che aveva messo nel mirino due interviste rilasciate in televisione dalla donna, la prima al programma "Pomeriggio 5" di Canale 5, la seconda, quella per cui è arrivata l'assoluzione nella giornata di ieri (venerdì 23 settembre), a "La vita in diretta" su Rai 1. Collegata con il conduttore Salvo Sottile, la Cester aveva evidenziato: "Ho dato la possibilità a un uomo, scusate la parola, fallito della vita, che era più di un anno che non lavorava e mi sono presa una coltellata".
Stecca, per la coltellata, è stato condannato  a 8 anni e mezzo di reclusione, pena estinta. Difeso dall'avvocato Luca Ventaloro, ha beneficiato di sconti di legge grazie alla buona condotta tenuta sia in carcere, che durante la semilibertà.


< Articolo precedente Articolo successivo >