Domenica 25 Settembre07:13:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scoprire il territorio...in moto: a Rimini il secondo appuntamento del "Ride to Fim Award"

Le potenzialità del mototurismo al centro delle due giornate di confronto del 23/24 settembre

Eventi Rimini | 17:00 - 22 Settembre 2022 Foto di repertorio Foto di repertorio.

È pronto ad andare in scena il secondo appuntamento del Ride to FIM Awards – The future of the Motorcycling, il programma di avvicinamento all'appuntamento del 3 dicembre con le premiazioni a Rimini dei campioni del mondo di motociclismo.

Dopo il workshop del 1° settembre nel weekend del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini e dedicato alla formazione professionale dei giovanissimi piloti, domani e sabato sarà la volta di un doppio appuntamento di confronto nell'ambito della Transitalia Marathon FIM Adventure Touring Challenge, il grande evento internazionale che raccoglie mototuristi da tutto il mondo, con oltre 400 partecipanti che animeranno l'area expo allestita a Piazzale Fellini, prima della partenza del lunedì 26.

La Federazione Motociclistica Internazionale (FIM), insieme a quella Italiana (FMI), ha organizzato due panel di discussione sui temi di attualità relativi alla promozione del turismo su due ruote e in armonia con l'ambiente. 

Il primo appuntamento, organizzato da MOAB Sport & Marketing, è in programma domani (23 settembre) alle 17.00 ed è dedicato al turismo in moto come "opportunità per scoprire la bellezza, la cultura, e il valore dei territori insieme a un approccio sostenibile e rispettoso dell'ambiente".

Dopo i saluti di apertura di Damiano Zamana, Vicedirettore Generale FIM, e dell'Ing. Giancarlo Strani di FMI, Vincitore del "FIM Environmental Trophy 2021", interverranno il sindaco di Rimini e presidente di Visit Romagna Jamil Sadegholvaad, l'assessore con delega a sport, patrimonio, governance delle società partecipate del comune di Rimini Moreno Maresi e l'assessore a mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo e commercio della Regione Emilia-Romagna Andrea Corsini. In programma anche gli interventi di Andrea Guizzardi e Debora Casoli, rispettivamente direttore e docente del Centro di Studi Avanzati sul Turismo dell'Università di Bologna, che illustreranno i risultati dell'indagine di settore sul progetto mototurismo, della direttrice di Visit Romagna Chiara Astolfi, che parlerà di Romagna Motorcycle , il progetto che attraverso la proposta di dieci itinerari, centinaia di foto, video, mappe e file gpx, ha l'obiettivo di far conoscere le bellezze della Romagna a chi ama la moto, il viaggio e la bellezza; Cristina Zoli ed Emilio Salvatori, media blogger di "Moto e Viaggi", esporranno i loro racconti di itinerari per conoscere la Romagna più segreta, mentre il Tenente Colonnello Cosimo Chiumiento, Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Rimini, illustrerà il progetto realizzato in collaborazione con FMI e CIV (Campionato Italiano Velocità).

Chiuderà i lavori il vicepresidente FMI Rocco Lopardo.

 La tavola rotonda di sabato 24 sarà invece concentrata sull'industria motociclistica, in particolare sulla "Promozione e sviluppo del turismo in moto in armonia con l'ambiente e la sostenibilità, con focus sul coinvolgimento delle giovani generazioni". Interverranno Mirco Urbinati di Transitalia Marathon, Roberto Vitali (Benelli Sales e Marketing Manager), Danilo Bernini (Pirelli Motor Business Unit Director Italian Market), Francesco Agnoletto (Motor Bike Expo CEO), Antoine Beltramone (Responsabile Italia SW Motech), Antonio Locatelli (CEO Airoh) e Silvia Giannetti (Dakar & Off Road Rider e Perù per Social). In apertura e in chiusura i saluti di Damiano Zamana e Rocco Lopardo, rispettivamente vicedirettore FIM e vicepresidente FMI.

A seguire, alle 19.00, piloti OFF Road di calibro internazionale saranno disponibili all'Hospitality FIM per un Meet&Greets tra gli appassionati presenti.


Gli eventi sono aperti a tutti. Disponibile traduzione in simultanea.

< Articolo precedente Articolo successivo >