Mercoledý 30 Novembre22:52:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio RSM, Murata: per Comuniello che momento! Eurogol, tre punti e Nazionale B

L'esterno con la sua rete ha spianato la strada alla sua squadra: battuto il San Giovanni 2-0

Sport Repubblica San Marino | 17:34 - 21 Settembre 2022 Andrea Comuniello in azione Andrea Comuniello in azione.

Andrea Comuniello è la bestia nera del San Giovanni. L’anno scorso fece gol nella partita del girone ritorno, stavolta ha segnato la rete dell’1-0 che ha spianato la strada al successo del Murata per 2-0. Una eurogol con un sinistro dal limite destro dell’area che si è insaccato nel sette del palo più lontano.
“In effetti è stato uno dei gol più belli della mia carriera – commenta l’esterno, un terribile ex – sono rientrato all’interno sul raddoppio, ho saltato due avversari e ho scaricato il sinistro. E’ stata una rete importante perché in questo tipo di partite chi segna per primo alla fine vince e così è stato. Spero di migliorare il bottino della scorsa stagione di quattro gol'.

Primi tre punti per il Murata. Contento della prestazione?
“Dovevamo vincere contro un avversario diretto per i playoff, ci siamo riusciti e va bene. E’ vero, però, che dobbiamo crescere: abbiamo  creato opportunità per andare in gol ma ci è mancata la cattiveria, siamo stati un po’ imprecisi nei passaggi, si sarebbero potute sfruttare meglio le ripartenze. Di converso, siamo stati attenti in fase difensiva e non abbiamo concesso nulla. La squadra è viva e sono convinto che con questa iniezione di fiducia si possa accelerare il processo di amalgama: non dobbiamo dimenticare che la squadra è molto rinnovata e nuovo è anche il mister. Perfezionando certi meccanismi e la conoscenza reciproca anche sotto il profilo tattico e del gioco sono convinto riusciremo a fare meglio”.

In che cosa dovete migliorare?
“Essere più determinati sotto porta e trovare maggiore compattezza in fase difensiva. La rosa è formata da buoni giocatori, abbiamo qualità. Penso che il futuro possa essere di minore sofferenza rispetto alla seconda parte della scorsa stagione quando abbiamo raggiunto i playoff in extremis”.

L’ambizione del Murata è arrivare ancora al turno preliminare. Ci riuscirete?
“L’asticella si è alzata. Il Cosmos da cenerentola è diventata una big. Le altre squadre di seconda fascia come Juvenes Dogana  e Cailungo, da sempre in lotta con noi, si sono rinforzate. Ce la dovremo vedere con loro, San Giovanni, Fiorentino, forse il Faetano e magari qualche altra formazione. Se prima le escluse dai playoff erano tre, in questa stagione con la nuova formula sono quattro. Sarà una bella lotta, diventa fondamentale vincere gli scontri diretti. Alla ripresa del campionato affrontiamo la Juvenes Dogana che ha avuto una ottima partenza: sarà un’altra partita verità”.

Lei e Gaiani siete stati convocati nella Nazionale B in vista della Coppa delle Regioni.
“E’ una bella soddisfazione a livello personale, alla fine spero di poter fare parte del gruppo composto da bravi giocatori: allenarsi con giocatori forti, in sedute intense, ti fa crescere. E’ una bella esperienza che mi tengo stretta”.

< Articolo precedente Articolo successivo >