Domenica 04 Dicembre19:31:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo, torna il cantiere poetico: edizione 2022 coinvolgerà gli scolari

La nuova edizione è dedicata alla cultura della poesia e all'incanto di infanzia e adolescenza

Attualità Santarcangelo di Romagna | 13:10 - 21 Settembre 2022 Santarcangelo, torna il cantiere poetico: edizione 2022 coinvolgerà gli scolari


Si svolgerà dal 2 all’8 novembre, a Santarcangelo, l’ottava edizione di Cantiere poetico, intitolata “La poesia si rivolta. Le parole e le capriole delle bambine e dei bambini”. Quest’anno il Cantiere, che si è spostato da settembre a novembre proprio per riuscire a coinvolgere gli alunni delle scuole di Santarcangelo, ha preso il via nel corso dell’estate con il coinvolgimento degli insegnanti, proseguirà nelle prossime settimane con la partecipazione di bambini e bambine per poi concludersi a novembre con una settimana di eventi tra poesia e teatro.

Il Cantiere 2022 è dedicato alla cultura della poesia, all’incanto dell’infanzia e dell’adolescenza, per immaginare relazioni con le parole e i versi sussurrati dalle bambine e dai bambini, nei dialoghi con gli adulti, negli spazi e nei tempi che girano attorno ai pensieri, agli sguardi e ai corpi. Pratiche poetiche per sperimentare nuovi immaginari di inclusione, rispetto e cura dei rapporti umani fra le generazioni, compresi il valore delle differenze e la potenza della natura che accompagnano il cammino della conoscenza e della formazione.

Il percorso di partecipazione e coinvolgimento degli insegnanti è partito tra giugno e luglio con una serie di incontri per la formazione di un gruppo di lavoro che accompagna la crescita e la condivisione del progetto. Nelle prossime settimane, invece, bambini e bambine prenderanno parte a laboratori di poesia e teatro, progettazione di azioni poetiche, esercizi di scrittura e composizione di versi. Dal 2 all’8 novembre, infine, il Cantiere prenderà vita con azioni di strada e spettacoli, presentazioni di libri e letture sceniche.

Oltre ad alunni e insegnanti delle scuole primarie di Santarcangelo, il nutrito elenco di ospiti del Cantiere comprende Sara Basta, Cristina Bellemo, Vladimir Bertozzi, Germana Borgini, Gilberto Bugli, Alessia Canducci, Antonia Casadei, Casa di Gesso (Aidoru), Francesco Dell’Accio, Alessandra Di Consoli, Francesca Di Serio, Eron, Nicoletta Fabbri, Francesca Ghermandi, Sabrina Giarratana, Mariangela Gualtieri (Teatro Valdoca), Chiara Guidi (Societas), Rosanna Lama, Roberta Magnani, Vito Matera, Ilaria Ricchi, Stefano Ricci, Natàn Santiago Lazala, Lorenzo Scarponi, Cristiano Sormani Valli, Silvia Vecchini, Annalisa Teodorani, Gianluigi Toccafondo e Samantha Turci.

Dal 2015, la Città di Santarcangelo ha scelto di costruire un progetto culturale per riflettere sulla cultura della poesia che da molti decenni caratterizza la vita artistica e quotidiana di Santarcangelo: testi e pretesti per rinnovare nel tempo le relazioni fra la comunità di Santarcangelo e la sua identità poetica.

Dopo aver dedicato le precedenti edizioni, dal 2015 al 2018, ai grandi poeti e scrittori di Santarcangelo del secondo ‘900 (Raffaello Baldini, Giuliana Rocchi, Nino Pedretti, Tonino Guerra), nel 2019 il Cantiere Poetico è stato composto a partire dalle suggestioni di un libro di Marco Balzano, “Le parole sono importanti. Dove nascono e cosa raccontano”.

Nel 2020 la sesta edizione si è concentrata sulle relazioni che le arti sceniche ingaggiano con i poeti e le poesie, le parole e le scene poetiche di cui le arti si nutrono, e ne hanno l’assoluta necessità, mentre nel 2021 la settima edizione è stata composta dalle parole portanti che interagiscono con le voci dei maestri e degli allievi nei dialoghi fra educazione e arte, aprendo idealmente la strada a quella del 2022 dedicata a bambini e bambine.

< Articolo precedente Articolo successivo >