Domenica 04 Dicembre20:46:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pennabilli, gli antichi frutti di Italia nel borgo di Tonino Guerra

Le tradizioni contadine si incontrano nel comune dell'entroterra riminese

Attualità Pennabilli | 12:41 - 21 Settembre 2022 Pennabilli, gli antichi frutti di Italia nel borgo di Tonino Guerra


 'Gli antichi frutti d'Italia si incontrano a Pennabilli', manifestazione dedicata agli antichi frutti e alle tradizioni contadine, torna il 24 e 25 settembre nel borgo che Tonino Guerra, poeta e sceneggiatore, scelse come sede della sua casa e della sua vita. Due giorni divenuti un appuntamento fisso per la valle, per mantenere vivo il rapporto con la terra e i suoi prodotti: un fine settimana per riflettere sulla sostenibilità, una manifestazione che "volgendo lo sguardo al passato insegna a non essere nostalgici", celebrando il mondo rurale, la tradizione, la civiltà contadina, "come esortazione per il presente, perché solo attraverso la memoria c'è coscienza".

La manifestazione è organizzata dall'associazione Culturale Tonino Guerra, che anche quest'anno porta a Pennabilli (Rimini), oltre al mercato dei frutti antichi e delle piante, mostre, incontri culturali e scientifici dedicati all'agricoltura, alla biodiversità, al paesaggio e alle tradizioni eno-gastronomiche. La Festa permette di conoscere contadini e vivaisti che custodiscono antiche sementi, per gustare la dolcezza di frutti dimenticati e assaporare prodotti gastronomici del Montefeltro.

L'edizione 2022 è arricchita dalla Mostra pomologica e della biodiversità, per scoprire le innumerevoli varietà esistenti, e la Mostra Tonino Guerra e Carlo Bo "nella speranza di essere ancora un tuo amato scolaro". I visitatori potranno inoltre trovare il mercato, che pone al centro il lavoro degli artigiani. Affianca il tradizionale impianto della festa il Festival di Cinema dei Luoghi dell'Anima, che proprio sul paesaggio, e sui temi cari alla manifestazione, in occasione della terza edizione ha lanciato un contest per documentari corti focalizzati sulle tradizioni locali, le memorie e la storia di luoghi e persone, la tutela dell'ambiente e la sostenibilità. 


< Articolo precedente Articolo successivo >