Sabato 01 Ottobre08:32:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santa Giustina, comitato boccia la nuova Statale 16: 'Danni irreversibili'

L'alternativa suggerita è modificare e allargare l'attuale tracciato

Attualità Rimini | 13:02 - 18 Settembre 2022 Santa Giustina, comitato boccia la nuova Statale 16: 'Danni irreversibili'



Il progetto della nuova Statale 16 viene bocciato dal Comitato Santa Giustina, che chiede piuttosto modifiche all'attuale tracciato. Il progetto prevede un nuovo casello autostradale all'altezza del cimitero di Santa Giustina, con raccordo alla via Emilia, e un nuovo tracciato della Statale 16, complanare all'autostrada, sempre con svincolo sulla via Emilia. I cittadini del Comitato esprimono preoccupazione per danni che, dal punto di vista ambientale, rischiano di essere "irreversibili"

Per il comitato un'alternativa c'è ed è la modifica all'attuale tracciato, come già suggerito nel 2013, all'epoca di una petizione che raccolse quasi 1000 firme e che fu indirizzata al Prefetto, al sindaco di Rimini e al presidente della Provincia di Rimini e al Prefetto. Oltre alla realizzazione della circonvallazione, i cittadini chiedevano “l'allargamento da una a due corsie per ogni senso di marcia della SS16, nel tratto da Torre Pedrera alla zona Celle, e realizzazione della complanare all'A14 a partire dal punto più vicino al percorso dell'autostrada, precisamente nel tratto compreso tra l'intersezione della SS16 con via Covignano e via Della Fiera". Bocciando categoricamente il progetto del nuovo tracciato e del nuovo casello autostradale.

Per ciò che concerne la circonvallazione, nell'ultima comunicazione di Anas dello scorso 8 marzo, è stato comunicato che la gara d'appalto si terrà nel secondo semestre del 2022: il comitato attende notizie in merito.

I cittadini di Santa Giustina invitano così l'amministrazione comunale a chiedere ad Anas di non realizzare  come primo lotto dei lavori la parte nord dello stesso tracciato, per avere il tempo necessario per una revisione dl progetto nella sua parte iniziale da Bellaria-Igea Marina a Rimini.  "Il nuovo tracciato della SS16 non è un problema che riguarda solo i cittadini di Santa Giustina, o solo gli agricoltori. Per l'impatto sul territorio è un problema che riguarda almeno tutta la città", evidenzia il comitato. Dall'amministrazione però difficilmente arriveranno aperture su queste richieste.



< Articolo precedente Articolo successivo >