Domenica 02 Ottobre14:19:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anteprima Montefeltro Green Festival, al museo Sapignoli l'illustratrice Miriana Greggi

Ha presentato il suo libro Diario di una eco apprendista

Attualità Poggio Torriana | 09:51 - 15 Settembre 2022 Miriana Greppi con il direttore artistico del Montefeltro Green Festival, Gabriele Geminiani Miriana Greppi con il direttore artistico del Montefeltro Green Festival, Gabriele Geminiani.


Nella serata di martedì (13 settembre) presso il Mulino Sapignoli l’illustratrice sammarinese Miriana Greggi ha presentato il suo libro dal titolo “Diario di una eco-apprendista”.

Quello di valorizzare e di coinvolgere i giovani è sempre stata una prerogativa del San Marino Montefeltro Green Festival, come in questa occasione che rientra in Oltrefestival, percorso di avvicinamento al Montefeltro Green Festival che si terrà il 24 e il 25 settembre a Novafeltria.

La serata si è svolta nei migliori dei modi, complice la simpatia e "l'ingenuità" comunicatrice e ammaliatrice di Miriana Greggi, a tratti alter ego del suo personaggio e non viceversa. Interessanti e senza fine le domande dal pubblico da far divenire l’incontro un autentico cenacolo. Sono stati approfonditi i vari temi scaturiti dalla presentazione del libro: dalla responsabilità di ogni singolo cittadino nella lotta per l’ambiente a partire dalle proprie mura domestiche, alla mansione di testimone attivo all'interno della società. 
 
Dal confronto è sorta anche una riflessione provocatoria ma del tutto pertinente e che ci fa riflettere: Cosa lega Greta Thunberg che parla sul palcoscenico glaciale di Katovice ai grandi della Terra (autunno 2018) a Miriana Greggi che a Mulino Sapignoli a Poggio Berni si rivolge a una platea di amici e conoscenti? La risposta è semplice: Sono entrambe due giovani che incarnano la volontà di rendersi protagoniste del loro futuro. La prima parlando ai "grandi" per accelerare i tempi di riconversione ecologica e mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici in atto; la seconda diffondendo le “ricette” di come svolgere nel quotidiano la propria parte di sostenibilità. Due azioni assolutamente complementari e necessarie.

Alla fine l’assaggio di vini e di prodotti locali, ha fatto in modo di alimentare le relazioni fra i presenti, mettendo ulteriormente in evidenza la grande ospitalità riservata all’iniziativa da parte degli Amici del Mulino Sapignoli APS.



< Articolo precedente Articolo successivo >