Sabato 01 Ottobre08:40:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La cantante riminese Patrizia Deitos torna con il brano 'É quasi l'alba'

Il videoclip su Instagram ha immediatamente superato in 3 giorni il mezzo milione di visualizzazioni.

Attualità Rimini | 07:27 - 15 Settembre 2022 Patrizia Deitos Patrizia Deitos.


Si intitola "E' quasi l'alba" l'ultimo pezzo di Patrizia Deitos ed è parte integrante del nuovo progetto "Illogico Jazz", album che vedrà la luce con dieci brani nel 2023. E' uscito da pochissimi giorni su tutte le piattaforme e il videoclip su Instagram ha immediatamente superato in 3 giorni il mezzo milione di visualizzazioni. Per un brano di jazz è veramente un risultato notevole. Si tratta di un omaggio al grande Maestro Nicola Arigliano che ha interpretato questo brano, assolutamente sconosciuto ai più, nel lontano 1959. Scritto da Giorgio Calabrese per il testo e da Mansueto Deponti per la musica. L'etichetta discografica che lo distribuisce in tutto il mondo è la Energy Power, le edizioni sono Universal Music Publishing Ricordi Srl.

Si tratta ancora una volta di un pezzo dalle atmosfere raffinatissime ed eleganti che sono state egregiamente supportate dall'omonimo videoclip ambientato in un Tabarin anni '50 ricostruito per l'occasione dal regista Antonio Maria Magro che ne ha curato anche montaggio e fotografia rigorosamente in bianco e nero. L'atmosfera è veramente magica come si può facilmente verificare anche su You Tube dove il video è uscito pochi giorni fa e sta superando le prime 50mila visualizzazioni. Il Jazz sembra essere stato riscoperto anche dal pubblico più giovane. 

Le parole di Patrizia durante la presentazione del brano sono state molto sentite: " Sono molto felice di rendere omaggio a quello che considero il più grande poeta del Jazz italiano. Un crooner dal timbro straordinario che, dal raffinato Swing delle cantine fumose degli anni cinquanta, è stato prestato alla canzone quasi per gioco, essendo uomo dotato di grande ironia e senso dello Humor. Mi è piaciuto davvero molto interpretare questo pezzo praticamente sconosciuto e riportarlo alla luce del sole dove merita di stare. L'ho sentito mio fin dal primo momento." 

Ancora una volta accanto alla Deitos troviamo Simone Giannotti, uno dei più talentuosi e sensibili contrabbassisti italiani, in Trio con Giuseppe Grasso al Sax tenore e Alex Ugolini al Pianoforte.

Riminese doc, Patrizia Deitos, ex top model internazionale, inizia a studiare canto dall'eta di 14 anni. Giovanissima, è finalista al Concorso di Castrocaro e all'Accademia della Canzone di Sanremo. Si esibisce, grazie ai contatti con la moda internazionale, piu all'estero che in Italia. Canta con l'Orchestra di Demo Morselli, si esibisce con i Platters e i Gipsy King, apre i concerti italiani di Dionne Worwick, viene invitata ad esibirsi al Festval della Pubblicità di Cannes alternando il canto e la moda, prediligendo sempre il mercato estero . Più volte dichiara su svariate testate giornalistiche di considerare il mercato italiano molto provinciale, poco interessante e basato su logiche anti-meritocratiche. Si crea perciò un suo pubblico di nicchia. 

Potrebbe sembrare strano per i suoi inizi: viene infatti eletta Miss Romagna a soli 17 anni e successivamente conquista il terzo posto a Miss Italia dove viene eletta Miss Sorriso. Paradossalmente è proprio questa esperienza ad allontanarla dal mondo dello spettacolo e a farla entrare in quello dell'Alta Moda. In parallelo termina il liceo e si laurea in Storia Medievale presso la facoltà di Lettere e Filosofia con 110 e lode.

Si avvicina quindi al Jazz, sua prima passione, partecipando con una sua formazione a numerosissime perfomances in tutto il mondo. Il suo album precedente è "Ho Incontrato Greta Garbo" in cui inizia ad appassionarsi alle sonorità swing degli anni '40 e '50. In questo album vi sono ben tre brani scritti da Pasquale Panella con i quali riesce a superare per 2 volte la soglia del milione di visualizzazioni su Youtube : "Olfattologia" e "La Bella Vestita". 

Si tratta di un traguardo assolutamente rilevante considerando che Patrizia decide di non fare nessuna promozione se non quella della rete e la tipologia delle proposte musicali decisamente raffinate e controcorrente. 

La sfida continua con il progetto "Illogico Jazz" di cui fa parte il singolo "E' quasi l'alba". Sempre più forte la ricerca della qualità e dell'eleganza delle sofisticate atmosfere di tabarin e cafè- chantant. 



< Articolo precedente Articolo successivo >