Mercoledý 28 Settembre05:40:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bufera di vento, volano ombrelloni e lettini. Ferita bagnante a Bellariva

Il fenomeno del 'Dust Devil' si è verificato al bagno 92

Cronaca Rimini | 08:20 - 10 Settembre 2022 I danni al bagno 92 I danni al bagno 92.



Di Riccardo Giannini

Una bufera di vento improvvisa, avvenuta alle 13 circa di ieri (venerdì 9 settembre), che ha colpito una zona circoscritta della spiaggia, provocando ingenti danni e anche il ferimento di una bagnante. É quanto avvenuto ieri a Bellariva al Lamby's beach, stabilimento balneare 92, come racconta il titolare, Lamberto Livi: "Ha colpito solo noi e marginalmente il bagno 93. Ho visto ombrelloni e lettini volare come fuscelli". Un lettino ha colpito una sfortunata bagnante, che ha riportato la frattura di due costole. Lungo l'elenco dei danni: "Cinque-sei ombrelloni, quelli con la parte superiore di paglia, una decina di ombrelloni di stoffa e una decina di brandine. Ma devo aprirli tutti, per verificare se altri ombrelloni siano stati danneggiati. É stata una cosa incredibile, 30 secondi in cui volavano ombrelloni e brandine come pezzi di carta". Il tutto a causa del libeccio che ieri ha soffiato impetuoso sulla costa riminese, provocando la salita delle temperature massime sopra i 30°, su valori nettamente superiori alla media rispetto alla media. 

NON ERA UNA TROMBA D'ARIA "Non era una tromba d'aria o un tornado, ma un Devil Dust, che si forma quando c'è un rapido riscaldamento della superficie sabbiosa in presenza di venti di libeccio. Non è prevedibile, né calcolabile, mentre le trombe d'aria sono fenomeni legati a celle temporalesche", spiega Federico Antonioli di Centro Meteo Emilia Romagna. "Il Dust Devil può verificarsi in una zona molto circoscritta, in una piccola area, anche più piccola di uno stabilimento balneare. Purtroppo è molto potente e può creare grossi danni".


< Articolo precedente Articolo successivo >