Sabato 01 Ottobre08:10:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Salasso bollette, chiusura anticipata per molti alberghi di Rimini 

Patrizia Rinaldis: 'Oggi più che mai assisteremo a una selezione delle strutture presenti sul mercato'

Attualità Riccione | 11:24 - 06 Settembre 2022 Salasso bollette, chiusura anticipata per molti alberghi di Rimini 


Il caro energia accorcia la stagione turistica: è uno degli effetti del rincaro dei prezzi per corrente e riscaldamento. In riviera romagnola, infatti, si stima che circa la metà delle strutture ricettive chiuderà i battenti alla fine di questa settimana. "Lo scorso anno - dice Ezio Bianchi del B&b Fiorina di Riccione all'edizione riminese del Resto del Carlino - sono rimasto aperto nei weekend fino a ottobre. Quest'anno chiudo. Con l'autunno si userà il gas e ancora non si capisce a che prezzo per noi albergatori. Non si possono pensare delle tariffe a queste condizioni, troppi rischi". La chiusura di molte attività con l'inizio della scuola non è, ovviamente, una cosa inedita per una terra dove il turismo è soprattutto legato alla stagione estiva, tuttavia, ormai da molti anni, con fiere, congressi e iniziative sportive l'autunno offre molte opportunità. "Ora più che mai - dice Patrizia Rinaldis, presidente di Federalberghi di Rimini - è il momento di strutturarsi e fare gli imprenditori mettendo a punto strategie commerciali. Il mondo non si ferma. C'è un autunno con convegni e fiere. Oggi più che mai assisteremo a una selezione delle strutture presenti sul mercato". Il problema riguarda anche bar e ristoranti. 

< Articolo precedente Articolo successivo >