Domenica 02 Ottobre15:10:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sagra Musicale Malatestiana, sul podio Vladimir Jurowsky direttore d'orchestra di fama internazionale

Lunedì 5 settembre al Teatro Galli dirigerà la prestigiosa Rundfunk-Synfonieorchester Berlin

Eventi Rimini | 12:01 - 02 Settembre 2022 Vladimir Jurowsky - foto di Peter Meisel Vladimir Jurowsky - foto di Peter Meisel.

Atteso debutto a Rimini per Vladimir Jurowski, direttore di fama internazionale che lunedì 5 settembre (ore 21) sarà alla testa della prestigiosa Rundfunk-Synfonieorchester Berlin per uno degli appuntamenti di spicco della 73esima Sagra Musicale Malatestiana. 

  

Al Teatro Galli il Maestro presenta un programma avvincente che parte dal Preludio del Tristan und Isolde di Richard Wagner - pagina destinata a lasciare un'impronta nella storia della musica moderna e incentrata su un amore che sfida il tempo e la morte - per finire con la Quinta Sinfonia di Gustav Mahler, tra i grandi affreschi sinfonici profondamente autobiografici compiuti dal musicista nell'arco della sua sofferta esistenza.  

  
Al centro del programma - complice la presenza di una virtuosa dell'archetto come Vilde Frang - un'opera di Béla Bartók, il Concerto n. 1 per violino e orchestra, dedicato nel 1908 alla violinista Stefy Geyer e concepito come un intenso e indiscreto ritratto della solista di cui il compositore ungherese era allora innamorato.  

 

La Rundfunk-Sinfonieorchester Berlin festeggerà l'anno prossimo un secolo di vita e vanta tra i suoi direttori artisti del calibro di Sergiu Celibidache, Eugen Jochum, Hermann Abendroth, Rolf Kleinert, Rafael Frühbeck de Burgos e Marek Janowski. L'orchestra è diventata un punto di riferimento per giovani direttori d'eccezione sulla scena musicale internazionale.  

 

Dal 2017 direttore dell'Orchestra Sinfonica della Radio di Berlino è Vladimir Jurowski, tra i più ricercati e dinamici direttori d'orchestra contemporanei, acclamato in tutto il mondo per musicalità e il suo intraprendente impegno artistico. Il maestro russo, che dal 1995 ha eletto la Germania a sua seconda patria, attualmente è anche direttore principale della London Philharmonic Orchestra e della Bayerische Staatsoper.    

 

Dal 2012 - anno in cui vinse il Credit Suisse Young Artist Award e debuttò con i Wiener Philharmoniker diretti da Bernard Haitink al Festival di Lucerna - la giovane violinista norvegese Vilde Frang si è esibita con le orchestre e con i direttori più importanti del mondo. Le sue registrazioni hanno ricevuto numerosi premi internazionali. Vilde Frang suona il Guarnieri del Gesù "Rode" del 1734, generoso prestito di un benefattore europeo.  

< Articolo precedente Articolo successivo >