Giovedý 29 Settembre08:04:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Maxi controlli, sulla Riviera sequestrati cinque quintali di pesce in tre giorni

Cinquanta le ispezioni, da Cattolica fino a Goro, nel ferrarese

Cronaca Rimini | 13:15 - 30 Agosto 2022 Foto di repertorio Foto di repertorio.


Oltre 50 ispezioni, 25 illeciti amministrativi per più di 32mila euro, 15 sequestri per un ritiro dalla vendita di circa cinque quintali di prodotti ittici vari. È il bilancio di tre giorni di attività mirata della Guardia costiera tra Cattolica e Goro (Ferrara) nell'ambito della seconda operazione regionale di vigilanza sulla filiera della pesca marittima in Emilia-Romagna. Le attività sono coordinate della direzione marittima di Ravenna.

In considerazione del periodo stagionale estivo, la vigilanza è stata mirata al controllo più capillare dei locali di ristorazione e somministrazione di prodotti ittici lungo le località rivierasche. È stato inoltre assicurato il rispetto del fermo pesca regionale per le unità a strascico, in vigore fino all'11 settembre




< Articolo precedente Articolo successivo >