Giovedý 29 Settembre06:01:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Costretto a prelevare denaro in cambio della restituzione del cellulare, individuata baby gang dalla Vigilanza

Furto sventato grazie al tempestivo arrivo dei Carabinieri di Riccione

Cronaca Riccione | 15:38 - 24 Agosto 2022 Operatori Vigilar Operatori Vigilar.

Gli avevano rubato lo smartphone e lo avevano scortato al bancomat per farsi consegnare dei soldi in cambio della restituzione del telefono. Cinque i componenti della baby gang coinvolta nella vicenda.

Intorno alle 2:40 della notte di martedì 23 agosto, gli operatori dell'istituto di vigilanza Vigilar hanno segnalato tra i bagni 122 e 127 di Riccione, la presenza della baby gang, vista aggirarsi per i bagni insieme ad un ragazzo italiano, visibilmente preoccupato, che veniva scortato verso lo sportello bancomat per prelevare del denaro. Gli operatori Vigilar, continuando a monitorare l'attività del gruppo, hanno contattato immediatamente i Carabinieri, arrivati sul posto nel giro di pochi minuti. I militari hanno quindi proceduto a fermare e controllare i presenti, scongiurando una situazione di potenziale pericolo. Fondamentale, ancora una volta, si è rivelata la sinergia della vigilanza con le Forze dell'Ordine.

< Articolo precedente Articolo successivo >