Giovedė 06 Ottobre03:29:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, hurrà contro il Pescara: a segno Santini

La rete al 12' della ripresa. Buona la prova del collettivo di Gaburro più avanti nella condizione e quadrato

Sport Rimini | 19:02 - 21 Agosto 2022 Santini Santini.



A Silvi Marina il Rimini batte il Pescara 1-0, squadra di serie C del girone C, con una rete nella ripresa di Santini dando dimostrazione di essere ormai pronto per l'avvio di stagione.

Complessivamente e soprattutto nella prima frazione chiusa sullo 0-0, meglio il Rimini che è parso più avanti nella condizione, nell'amalgama di squadra (in campo sei undicesimi della formazione titolare della stagione scorsa), nella fase di costruzione del gioco, con più idee che tuttavia non si sono materializzate in vere e proprie occasioni da rete, ma anche in quella di interdizione. Nella fase finale del primo tempo il Pescara è cresciuto e si è fatto un po' più intraprendente. Poco o niente da segnalare sotto porta su entrambi i fronti. Nel primo tempo bene in particolare Tonelli nella fase di cucitura del gioco.

Nella ripresa al 7' con un tiro di destro Lescano, imbeccato dal nuovo entrato D'Aloia, costringe Galeotti in angolo con parata in tuffo alla sua destra. Il match prosegue sulla stessa falsariga e al 12' arriva la rete del Rimini con Santini che viene imbeccato centralmente sul filo del fuorigioco e a tu per tu con Plizzari lo beffa con freddezza: 0-1.

Nel corso della frazione affiora la stanchezza e sono numerosi i cambi sul fronte del Pescara mentre tra i biancorossi entrano Rosso, Regini Mencagli alla mezzora per Santini. Il Pescara linea verde si fa vivo con tre conclusioni di D'Aloia (due) e Blanuta su cui comunque Galeotti fa buona guardia.

IL TECNICO A fine partita Marco Gaburro si dice soddisfatto: "Abbiamo fatto un passo in avanti, la gamba sta meglio e siamo cresciuti in continuità nella fase di pressione senza di fatto abbassarci e abbiamo fatto molto meglio in fase di costruzione. Abbiamo tenuto il campo semprev bene e col passare dei minuti abbiamo acquistato maggiore consapevolezza nei nostri mezzi e gestito bene la palla. Sono soddisfatto".

Il tabellino

Pescara (4-3-3): Plizzari (27’ st Sommariva); Cancellotti (31’ st Saccani), Boben (1’ st Ingrosso), Pellicani (31’ st Veroli), Milani (15’ st De Marino); Germinario (15’ st Mehic), Kraja (27’ st Chiarella), Mora (40’ st Amore); Cuppone (1’ st D’Aloia), Kolaj (21’ st Gyabuaa), Lescano (27’ st Blanuta). A disp.: D’Aniello. All.: Colombo.


Rimini (4-3-3): Galeotti; Laverone, Pietrangeli, Allievi, Haveri (21’ st Regini); Rossetti, Tanasa, Tonelli (37’ st De Rinaldis); Gabbianelli (21’ st Rosso), Santini (31’ st Mencagli), Piscitella (44’ st Tofanari).
A disp.: Zaccagno, Accursi, Sereni, Cherubini, Acquistapace, Panelli. All.: Gaburro.

Arbitro: Tribuiani di Teramo.
Rete: 12’ st Santini.
Note: Angoli 5-4. Ammoniti: Laverone.





< Articolo precedente Articolo successivo >