Marted́ 04 Ottobre03:02:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio RSM, Tre Penne: ecco l'ex Rimini Andrea Montanari

E' il tassello che mancava a centrocampo. Ha vinto tre campionati di serie D con Rimini, Monterosi e Castel Rigone

Sport Repubblica San Marino | 15:22 - 18 Agosto 2022 Andrea Montanari Andrea Montanari.


Serviva un centrocampista di qualità ed è arrivato, il direttore sportivo Maurizio Di Giuli è riuscito a trovare l’accordo con Andrea Montanari.
Il forte ed esperto giocatore italiano approda sul Titano per la prima volta nella sua carriera, dopo aver militato per tanti anni in Serie D – dove ha conquistato il titolo per ben tre volte con le maglie di Rimini, Monterosi e Castel Rigone – e anche in Serie C, dove vanta oltre 300 presenze. Il classe 1987 sarà di sicuro un elemento di assoluto valore per un reparto, quello di metà campo, già pieno di qualità.
Raggiunto dai nostri microfoni, Montanari spiega la scelta che lo ha portato nel campionato interno: “Ho scelto di venire al Tre Penne perché conoscevo la forza di questa squadra, sapevo che sarei andato in un ambiente già collaudato. Mi hanno parlato tutti bene di questa Società, sin dal primo allenamento ho notato un’organizzazione da professionisti. Conosco alcuni giocatori come Nicola Gai, Lorenzo Dormi e Luca Righini coi quali ho già giocato in passato e quindi sapevo che sarei arrivato in una rosa di spessore. – prosegue -. Inoltre, ho preso questa decisione anche per stare vicino alla mia famiglia. Sono legato a San Marino per una serie di motivi: mio padre ha lavorato per tanti anni in Repubblica e la via dove abitavo da bambino si chiama ‘via Monte Titano’".
Tra le caratteristiche del centrocampista di Cesenatico ci sono la velocità e l’impostazione: “Mi hanno chiamato per tutta la carriera ‘mastino’, posso giocare in tanti ruoli del centrocampo. Preferisco far segnare i miei compagni, invece di far gol. Al momento sono leggermente indietro nella condizione, ma con un po’ di allenamento troverò la giusta forma fisica. Ho avuto modo di conoscere durante le sessioni di allenamento l’allenatore e mi è sembrato subito una brava persona con le idee chiare.”
Infine, il nuovo giocatore biancazzurro si concentra sugli obiettivi di questa stagione: “Sono qui per fare il meglio possibile e arrivare a centrare gli obiettivi che la Società si è prefissata".

< Articolo precedente Articolo successivo >