Domenica 07 Agosto19:16:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dalla carrozzina alla vasca, il nuoto al Garden diventa inclusivo con gli speciali 'sollevatori'

Il progetto 'Nessuno senza piscina' permetterà a tutti di praticare il nuoto

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 16:10 - 08 Luglio 2022 La presentazione delle nuove strutture La presentazione delle nuove strutture.


Grazie a  nuove e moderne attrezzature, la piscina del Garden diventa inclusiva: alle persone affette con disabilità, sarà permesso l'ingresso in vasca e quindi lo svolgimento dell'attività natatoria. Presentato ufficialmente questo  progetto "Nessuno senza piscina" nasce dalla collaborazione tra il Garden Rimini, AICS Rimini, l'Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare e Anthea.
Sono stati donati un ELEVATORE dall'Aics Rimini ci cui è presidente provinciale Claudio Faragona (presente alla conferenza stampa anche la responsabile regionale Viviana Neri); un SOLLEVATORE a parte dell’UILDM tramite la presidente Provinciale Mira; un altro ELEVATORE ed una CARROZZINA dall'ANTHEA di Rimini tramite l’ex giocatore di baseball Filippo Crociati.
Le attrezzature permettono alla persona di essere sollevate dalla carrozzina fino all'acqua: "Abbiamo una trentina di utenti affetti da disabilità, ma che riescono a entrare e uscire dall'acqua in modo autonomo. Le altre persone, non autonome, non potevano essere accolte", spiega Fabio Bernardi, direttore sportivo della sezione nuoto del Garden. "L'iniziativa è partita da una richiesta di aiuto da parte del Garden, dopo una gara a Riccione di nuoto paralimpico dove era stata utilizzata quest'attrezzatura", spiega Claudio Faragona, referente di Rimini di Aics. 

Ascolta le interviste cliccando sul pulsante audio.

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >