Martedý 09 Agosto09:03:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

I sindacati chiedono chiarimenti sugli Usca, la Regione rassicura: 'Incontro lunedì'

'È stato necessario intervenire per evitare che il personale rimanesse senza contratto in un momento di forte carenza di medici'

Attualità Emilia Romagna | 16:25 - 02 Luglio 2022 Agitazione sindacati del personale sanitario Agitazione sindacati del personale sanitario.

Dalla Regione Emilia-Romagna massima disponibilità al confronto con le organizzazioni sindacali per definire tutti gli aspetti relativi alle Usca, le Unità Speciali di Continuità Assistenziale. Ad assicurarlo è Luca Baldino, direttore generale dell'assessorato regionale alla Salute, dopo la richiesta di chiarimenti da parte delle sigle sindacali Fimmg Emilia-Romagna e Snam Emilia-Romagna. "Come Regione chiedevamo da tempo al Governo un provvedimento che superasse la scadenza del 30 giugno, che abbiamo atteso fino all'ultimo ma non è arrivato - spiega Baldino - A quel punto siamo dovuti intervenire, con la massima urgenza, per evitare che il personale si ritrovasse senza contratto e lasciasse l'incarico".
"Era essenziale farlo subito, per non lasciare a casa a partire da ieri i professionisti e le professioniste che hanno lavorato con impegno in questi mesi - continua il direttore generale - una necessità ancora più stringente in questo periodo, dove la carenza di medici è concreta". "Da parte della Regione resta ovviamente la massima disponibilità a incontrare le organizzazioni sindacali per definire gli aspetti che verranno riterranno opportuni - conclude Baldino - E già lunedì ci sarà una immediata convocazione di un tavolo di confronto".

< Articolo precedente Articolo successivo >