Domenica 07 Agosto19:49:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, in fiera ci sono gli europei veterani di tennistavolo

Attesa Petra Sörling, campionessa mondiale in carica di doppio femminile

Sport Rimini | 10:46 - 26 Giugno 2022 Rimini, in fiera ci sono gli europei veterani di tennistavolo


Il giorno dell'inizio ufficiale degli STAG European Veterans Championships è arrivato. La Cerimonia di Apertura avverrà questa sera (domenica 26 giugno) alle ore 18 nella Main Hall della Fiera di Rimini, Ingresso Est, via Costantino il Grande.

Il primo intervento istituzionale sarà affidato al direttore dell'evento Giuseppe Marino e dopo di lui a salire sul palco, in rappresentanza del Comune di Rimini sarà l'assessore Mattia Morolli. Toccherà poi alla presidente della International Table Tennis Federation, Petra Sörling, che è anche campionessa mondiale in carica di doppio femminile, portare i suoi saluti.

Si svolgerà poi la sfilata delle bandiere dei 42 Paesi partecipanti, sulle note dell'Inno alla Gioia. L'acting president della European Table Tennis Union, Pedro Moura, prenderà la parola e dichiarerà aperti gli STAG European Veterans Championships, poi assieme a Sörling e a Marino premierà i due atleti più longevi europei e i due italiani, la 94enne ceca Eliska Krejcova, il 94enne belga Jozef Jansens, la 73enne Rita Pogosova e l'89enne Italo Bolther.

L'Inno Nazionale Italiano sarà eseguito dal gruppo "Appassionante".

La seconda parte della cerimonia sarà inaugurata da balli con musiche romagnole. Lo spettacolo proseguirà con una esibizione della sezione Ritmica della Federazione Ginnastica d'Italia. Si tornerà alla tradizione locale con i balli con fruste su musiche romagnole, proposti dalla società sportiva Rimini Dance Company.

Nel prosieguo sarà nuovamente protagonista il trio di "Appassionante", composto da Giorgia, Mara e Stefania, riconosciuto come il primo gruppo musicale al femminile di opera-pop al mondo, che vanta una lunga carriera di livello internazionale ed è capace di attrarre e appassionare gli spettatori con il suo speciale timbro musicale e la sua capacità interpretativa.

La chiusura sarà all'insegna del terzetto e di una ventina di performer di ginnastica ritmica. Sarà insomma una serata speciale, in cui arte e sport si fonderanno all'insegna dell'italianità e della territorialità. Il modo ideale per proiettarsi sulle gare che scatteranno domani e ci accompagneranno per tutta la settimana.


< Articolo precedente Articolo successivo >