Domenica 03 Luglio13:18:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Da Napoli e Roma in bus verso la riviera: quattro collegamenti quotidiani

Le corse Itabus permettono di collegare Cattolica, Riccione e Rimini passando anche l’Aquila ed Ancona

Turismo Rimini | 11:43 - 16 Giugno 2022 Enrico Zampone, Amministratore Delegato di Itabus Enrico Zampone, Amministratore Delegato di Itabus.

Itabus amplia il proprio network in vista dell’estate, agevolando gli spostamenti di numerosi turisti che si recheranno presso le località balneari più gettonate d’Italia. Fra queste non può mancare la riviera Adriatica, con località quali Cattolica, Riccione e Rimini.
La società, con i suoi servizi di qualità, ricchi di comfort e sicuri, ha deciso di lanciare per questa estate (a partire da ieri, 15 giugno) 4 collegamenti quotidiani fra Napoli-Roma e la riviera Adriatica.
Da Napoli c’è una partenza di prima mattina, alle 6, alle 8:50 da Roma, che passando per L’Aquila, Teramo, Mosciano Sant’Angelo, Civitanova Marche ed Ancona, arriva alle 14:05 a Cattolica (presso lo scalo di via Mazzini), per poi fare una seconda tappa cittadina direttamente al celebre acquario alle 14:10, da qui riparte in direzione Riccione (anche qui 2 fermate: una alle 14:20 sul Lungomare Piazzale Curiel, l’altra alle 14:25 sul Lungomare – Viale D’Annunzio – Piazzale Aldo Moro) e terminare la corsa a Rimini (sempre all’altezza del lungomare alle 14:30 a Viale Principe di Piemonte, alle 14:35 a Viale Regina Margherita ed alle 14:45 a Via Annibale Fada).

L’altro viaggio in direzione Rimini, parte da Napoli alle 11:25, da Roma alle 14:40, arrivando a Cattolica alle 20 ed alle 20:05, a Riccione alle 20:15 e 20:20 ed a Rimini alle 20:25, alle 20:30 ed alle 20:40.

Per ripartire dal mare ci sono altri 2 viaggi al giorno: si parte da Rimini alle 9 o alle 15:45 (effettuando sempre le 3 fermate in città, proseguendo poi per Riccione e Cattolica) e si arriva a Roma alle 15:05 o alle 21:50, per terminare la corsa a Napoli alle 18:20 o alle 00:40.
Un nuovo modo di viaggiare che Itabus offre a turisti e gruppi di vacanzieri, che evita di congestionare il traffico e concilia la qualità alla convenienza, con tariffe altamente competitive sul mercato.
“In Emilia-Romagna siamo presenti fin dal nostro debutto dello scorso anno. Rimini è entrata subito nel nostro network ma in previsione dell’estate abbiamo deciso di implementare i collegamenti” afferma Enrico Zampone, Amministratore Delegato di Itabus. “Questi nuovi servizi faciliteranno gli spostamenti di numerosi turisti, agevoleranno la viabilità verso la riviera Adriatica e siamo certi che saranno apprezzati. Fare più fermate all’interno di città come Cattolica, Riccione e Rimini è una scelta mirata: fermiamo in luoghi strategici per consentire ai viaggiatori di raggiungere comodamente il luogo dei loro soggiorni”.

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}