Sabato 02 Luglio06:16:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ciclismo, il riminese Stefano Cavalli del Velo Club Cattolica vince il Trofeo Emilio Ferrari

Il primo posto nella categoria Esordienti 2° anno

Sport Cattolica | 10:22 - 30 Maggio 2022 Stefano Cavalli Stefano Cavalli.

Il riminese Stefano Cavalli inserisce il rapporto giusto e conquista a braccia alzate la prima edizione del "Trofeo Emilio Ferrari". Era nell'aria, per il ragazzo che difende i colori giallo-rossi del sodalizio cattolichino, trovare l'occasione giusta per esprimersi a pieno sui pedali. Dopo il terzo posto ottenuto nella gara contro il tempo a Porto Sant'Elpidio (FM), domenica la trasferta per i ragazzi diretti in ammiraglia da Alessandro Ubaldini e Cristian Coli hanno fatto tappa in territorio piacentino in località Gropparello con vittoria e una eccellente secondo gradino del podio per Cristian Vargas.

1° ANNO: Il tracciato di gara che prevedeva due circuiti tra pianura e salita ha visto nella corsa riservata alla categoria Esordienti di 1° anno (13 anni d'età, ndr), il plotone composto da una sessantina di unità partire ad andatura controllata senza particolari azioni, ma la salita finale che riportava in centro paese piene di pubblico per la sfida finale. La salita conclusiva, temuta dai corridori alle loro prime esperienze con gli arrivi all'insù, ha visto tutti compatti sulle prime rampe fino a quando non ha rotto gli indugi Marcello Pelloni (Ciclistica Maranello). Il forte modenese già autore di tris di vittorie, si alza sui pedali gli risponde Vargas (Velo Club Cattolica) che non riesce a reggere all'intensa progressione dell'avversario, perdendo metro dopo metro la scia. Poker per Pelloni, medaglia d'argento per Cristian Vargas, mentre sul terzo gradino del podio Giacomo Orlandi (Pol. San Marinese).

Ordine d'arrivo 1° anno:  1° Marcello Pelloni (Ciclistica Maranello) completa i 26,860 km in 52' alla media dei 30,992 km/h; 2° Cristian Vargas (Velo Club Cattolica) a 6", 3° Giacomo Orlandi (Pol. San Marinese), 4° Simone Buroni (Pontenure Zeppi), 5° Nicholas Scalorbi (Calderara Stm Riduttori), 6° Marco Gregori (Cremonese) 7° Fabian Saguatti (U.S.Calcara), 8°Gianluca Gavrila (Ciclistica Novese), 9° Giuliano Naccarato (Beltrami tsa Cooperatori), 10° Domenico Apicella (Gruppo Sportivo Parmense)

2° ANNO: Nella prova riservata alla categoria Esordienti di 2° anno non cambia il copione con il gruppo compatto nel percorrere l'anello pianeggiante ai piedi del colle di Gropparello. Qualche tentativo d'attacco in testa al gruppo a fare da preludio alla sfida finale in salita, ma sempre rintuzzati nell'arco di poche centinaia di metri. Si arriva così ad affrontare l'erta con le formazioni della S.C. Forlivese, Pontenure Zeppi e Velo Club Cattolica nelle prime posizioni. Il ritmo si alza e negli ultimi due chilometri, la selezione avviene alle spalle dalla testa dove le pendenze sfiorano l'8 per cento. All'ultimo chilometro lancia l'affondo Stefano Cavalli (Velo Club Cattolica), gli risponde il forlivese Matteo Ranieri (S.C. forlivese) e in due entrano sul rettilineo d'arrivo. Perde qualche pedalata Ranieri proprio in dirittura d'arrivo e così Stefano Cavalli arriva a braccia alzate conquistando la prima perla stagionale. Primo hurrà per l'intero Velo Club Cattolica che si prepara all'appuntamento clou organizzato in casa del Campionato Regionale dell'Emilia-Romagna Esordienti.

Ordine d'arrivo Esordienti 2° anno:

1° Stefano Cavalli (Velo Club Cattolica) completa i 32 km in 58' alla media dei 33,124 km/h; 2° Matteo Ranieri (S.C. Forlivese) a 6", 3° Mattia Sisti (Calderara STM Riduttori), 4° Edoardo Ghisoli (Ciclistica Bonzagni) a 10" 5° Tommaso Cattini (Beltrami Tsa Cooperatori), 6° Matteo Ghirelli (S.C. Forlivese) 7° Julian Rinaudo (Arvedi Cycling Team), 8° Daniele Magnitti (S.C. Torrile), 9° Matteo Bongiorni (Pontenure Zeppi), 10° Andrea Melis (Gruppo Sportivo Parmense). 

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}