Sabato 02 Luglio07:38:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

L'appartamento base per lo spaccio: sequestrati oltre 7 kg di droga. Tre arresti

Sono finiti in manette due ventenni riminesi e un marocchino 26enne

Cronaca Rimini | 15:45 - 27 Maggio 2022 Agenti della Squadra Mobile, foto di repertorio Agenti della Squadra Mobile, foto di repertorio.


Due riminesi di 21 e 22 anni e un magrebino di 26 anni sono stati arrestati mercoledì pomeriggio (25 maggio), al termine di un'indagine della Squadra Mobile della Polizia.
Gli inquirenti hanno rivolto le loro attenzioni all'appartamento di Rimini in cui risiede il 22enne: dopo aver visto il più giovane dei tre arrestati uscirvi, i poliziotti sono entrati in azione, perquisendolo e trovandolo in possesso di 120 grammi di marijuana e 10 grammi di una polvere estratta dalla cannabis, con un'elevatissima concentrazione di Thc, uno stupefacente denominato Ice. La perquisizione domiciliare negli appartamenti dei due riminesi ha permesso il sequestro di quasi 2 kg delle  stesse sostanze stupefacenti e di 13.850 euro, somma ritenuta il provento dello spaccio, che si trovava nascosta nell'abitazione del più giovane. 

Oltre ai riminesi, nei guai è finito anche un 26enne magrebino, che è giunto all'appartamento del 22enne proprio durante le attività dei poliziotti. Bloccato dopo un breve inseguimento, con sé aveva 200 grammi di hashish nascosti nelle mutande. Nella sua abitazione la Polizia ha rinvenuto 5,5 kg di hashish, suddivisi in cubi contenenti 4 panetti ed avvolti da cellophane di colore rosso. 




< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}