Mercoledý 29 Giugno11:34:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, tornano i concerti in spiaggia all'alba: c'è anche Diodato

In programma anche i live di Mara Sattei e di Marina Rei

Eventi Riccione | 13:38 - 27 Maggio 2022 Diodato Diodato.


Tornano a Riccione gli appuntamenti estivi della rassegna "Albe in controluce, concerti al sorgere del sole sulle spiagge di Riccione". Svelate le date dei concerti, non ancora le location. Ogni appuntamento è a ingresso libero. 

Domenica 3 luglio (ore 5:15) l’edizione 2022 debutta con un attesissimo ritorno, quello di Marina Rei, talentuosa musicista, performer e raffinata cantautrice che nel 2018, insieme a Paolo Benvegnù, lasciò a Riccione un ricordo incredibile. Nella performance riccionese non c’è solo il debutto da scrittrice, ma anche il ritorno con nuova musica, grazie al singolo "Un momento di felicità" che la vede, per la prima volta dopo tanti anni di amicizia, duettare in un brano inedito con Carmen Consoli.
 
Un altro attesissimo ritorno anche per il secondo appuntamento delle "Albe in controluce", dopo il successo del concerto nella scorsa edizione, quando Le Dolce Vita si esibirono accompagnate sulla spiaggia da un ospite d’eccezione, Riccardo Fogli. Domenica 24 luglio (ore 5:30) tornano le tre giovani cantanti affiancate dalla cantautrice Grazia di Michele.
 
I concerti al sorgere del sole, sulle spiagge di Riccione, proseguono nel mese di agosto con una delle artiste rivelazione dell’anno, Mara Sattei. Domenica 7 agosto (ore 5:45), il concerto di Mara sarà un viaggio per mano nel suo Universo; Mara Sattei pubblica il suo primo album "Universo", prodotto da Tha Supreme che segue l’intera direzione artistica del progetto e vede i featuring di Giorgia, Gazzelle, Tedua, Carl Brave, Tha Supreme. 
 
Alla vigilia di Ferragosto, le Albe in controluce vi invitano a un evento unico straordinario, domenica 14 agosto (ore 6:00), quando Diodato si esibirà sul palco davanti al mare; Diodato è una delle voci più belle dell’attuale panorama musicale italiano, un autore impegnato e appassionato che negli anni è riuscito a fondere il talento della scrittura di cesello, uno sguardo sul presente mai banale e a riversarli in canzoni indimenticabili che spesso si sono contraddistinte per la connessione emotiva con i sentimenti collettivi. Il cantautore originario di Taranto è stato ospite dei recenti Premi Ubu organizzati da Riccione Teatro al Cocoricò e ha dichiarato durante una ultima intervista di credere nel potere della musica come messaggio amplificatore di pace. Nel 2020 vince il festival di Sanremo con la splendida "Fai rumore", canzone che si aggiudica una serie di premi e che ha eseguito al recente Eurovision Song Contest.


< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}