Marted́ 28 Marzo21:08:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Progetto di comunicazione di due studenti vince competizione nazionale a Rimini

Vincenzo Catello e Mattia Messina svilupperanno un progetto di comunicazione della Feat Yacht’s di Riccione

Attualità Rimini | 08:26 - 27 Maggio 2022 Un momento della premiazione Un momento della premiazione.

Sono lo studente universitario di ingegneria Vincenzo Catello e quello di economia Mattia Messina, entrambi ventiquattrenni, i vincitori di Smart&Hack, la competizione di due giorni promossa da Risorse e riservata agli istituti tecnici superiori e agli atenei italiani svoltasi a Rimini: il loro “A Team” ha ottenuto il primo premio per il progetto di comunicazione per l’imbarcazione NY24 proposto dall’azienda Feat Yacht’s di Riccione. Secondo posto il team “Man with a project” di Danilo Caruso e Francesca Sprovieri dell’istituto tecnico superiore Cadmo di Soverato in Calabria, terzo classificato il team “Spotty” formato da Lorenzo Criniti, Federico Donati e Francesco Secli dell’università degli studi di Bologna. Il team di Catello e Messina avrà la possibilità di sviluppare il progetto di comunicazione con Feat Yacht’s e soggiornare a Venezia il 2 e il 3 giugno per visitare il Salone Nautico e la Biennale d’arte.

«Siamo emozionati di ricevere questo premio – commentano a caldo Catello e Messina dell’università degli studi di Cassino e Napoli alla finalissima trasmessa in diretta nella sala Federico del cinema Fulgor di Rimini –. Questo riconoscimento è un grandissimo stimolo per guardare al nostro futuro». Si conclude così Smart&Hack ideata dall’azienda di ricerca e selezione del personale italiana con il patrocinio del Comune di Rimini rappresentato alla finalissima dall’assessore alle Politiche giovanili Francesca Mattei, della Camera di Commercio della Romagna e di Confindustria Romagna. «Congratulazioni vivissime ai vincitori della competizione che ha visto coinvolte le istituzioni e le aziende romagnole», commenta Marco Pagano, CEO di Risorse. Quattordici, in totale, i progetti sviluppati da oltre 60 concorrenti italiani, dedicati alle sfide proposte da Feat Yacht’s di Riccione, MARR Spa di Rimini, Procopio Assicurazioni di Rimini (agenzia di UnipolSai), Ruthmann di Montescudo-Montecolombo, Vem Sistemi di Forlì e Vici&C di Santarcangelo di Romagna. Moderatore dell’evento l’esperto di innovazione Giovanni De Cesare, in giuria professionisti di chiara fama come l’influencer di LinkedIn Filippo Poletti: «Mai come oggi è necessario parlare di innovazione di direzione e di soluzione», spiega il top voice del social media dedicato al mondo del lavoro. 


Dopo l’evento riminese Smart&Hack guarda al domani: prossima tappa la città di Milano, dove dal 22 al 23 novembre 2022 si terrà la nuova edizione. «Parlare di talenti e di lavoro è oggi necessario, promuovendo occasioni di incontro tra le aziende e i giovani», conclude Alessia Scarpa, sales innovation director di Risorse. 

< Articolo precedente Articolo successivo >