Domenica 03 Luglio13:31:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket D, semifinale playoff: Tigers sconfitti in gara1 a Ferrara 80-73

Coach Evangelisti: 'Mercoledì c’è l’occasione di riportare la serie in parità. Possiamo farcela'

Sport VillaVerucchio | 13:51 - 22 Maggio 2022 Frigoli in azione Frigoli in azione.

Nel caldo infernale della “Giuseppe Bondi Arena” di Ferrara, Gara1 va agli estensi, capaci di resistere ai tentativi di Fast Coffee Villanova Tigers di scappare via, e di gestire il finale rovente, grazie ad una mano ferma dalla lunetta. Tanto rammarico per le “Tigri”, che non hanno potuto schierare A. Buo per infortunio e sono stati meno intensi rispetto alle ultime uscite.
Prima dell’inizio suggestivo benvenuto a Charlie Foiera, per il suo lungo trascorso a Ferrara, con immagini di repertorio sui grandi schermi. Alla palla a due scattano subito i padroni di casa, Di Giusto segna l’11-4, proprio Foiera dà il là alla rimonta completata da Tomasi, Zannoni e Frigoli che allo scadere segna una tripla pazzesca che vale il sorpasso: 16-18.
I Tigers alternano le difese, Ferrara ha la mira scarica, una bella azione corale porta a canestro Caverzan (21-23), al quale viene fischiato un antisportivo inesistente. Il 33 neroverde si rifà di tripla (24-26). I fischi continui e un po’ “creativi” dei due fischietti caricano di falli i Tigers (Caverzan, Tomasi e Foiera 3 lampadine rosse), e Villanova si disunisce. In 2 minuti 10-1 di parziale, Ferrara scappa: 41-30.
Ferrara cavalca il momento e si issa a +15, i falli sono una mannaia per i Tigers, ma Frigoli si carica la squadra sulle spalle, segna in ogni modo (due triple consecutive), Zannoni sale di tono, Foiera da sotto tiene vive le speranze degli ospiti a 10’ dalla fine. 66-55.
Il tecnico a coach Evangelisti sembra scrivere la parola fine, ma ne arriva uno anche all’estense Vigna, peccato che Frigoli non chiuda il 2+1. Le comete di Servalli e Berti ridanno la doppia cifra a Ferrara (78-66) a 4’, ma i Tigers non ne vogliono sapere di arrendersi. F. Guiducci ruba palla e cattura rimbalzi, Benzi e Foiera da 3 portano a -7 a 2’, Ferrara chiama timeout, due palle per il -5, gli estensi dalla lunetta sono precisi, l’arrembante Frigoli deve uscire per 5 falli, Tomasi dalla lunetta solo per fissare il punteggio: 80-73.
Gara2 mercoledì 25 maggio, alle ore 21, alla Tigers Arena. Villanova non può sbagliare.
IL TECNICO  “Partita non all’altezza di una semifinale play-off. Ha pesato l’assenza di Buo che garantiva tanta intensità, e diverse scelte molto discutibili della coppia arbitrale. – è il commento del coach delle Tigri, Cristian Evangelisti - C’è tanto rammarico. Nelle nostre file c’è stata una tensione ingiustificata, dovevamo giocare liberi di testa e non siamo stati in grado di farlo. Nei primi due periodi il piano partita era stato eseguito, rallentando il gioco e alternando le difese, poi in 2 minuti Ferrara è scappata via, e nel terzo periodo ha toccato il +15. A quel punto ci siamo ripresi, non abbiamo mollato risalendo fino al possibile -4. Peccato per la prestazione poco lucida, poco attenta e poco aggressiva. La sfida è aperta: possiamo e sappiamo fare meglio. L’avversario è forte ma noi mercoledì abbiamo la grande opportunità di pareggiare la serie. Sono sicuro che i ragazzi regaleranno una grande prestazione ai loro tifosi alla Tigers Arena”.

Il tabellino
SB Ferrara - Fast Coffee Villanova Tigers 80-73

SB Ferrara: Manfrini 4, vigna 9, Rimondi 15, Sita, Ferraro, Servalli 13, Di Giusto 9, trinca 18, Romagnoni 4, Berti 8, Chinedun, Fiore, All:

Fast Coffee Villanova Tigers: Benzi 5, Zannoni 11, Frigoli 33, Foiera 13, Giacobbi ne, Parri ne, Tomasi 6, T. Guiducci, Caverzan 5, F. Guiducci, Gnoli ne. All: C. Evangelisti.

PARZIALI: 16-18; 41-30; 66-55

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}