Sabato 28 Gennaio18:02:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Caldo intenso a maggio, in vista estate rovente? L'analisi

Federico Antonioli di Centro Meteo Emilia Romagna: "Difficile stabilire una correlazione tra andamento di maggio e trimestre estivo"

Attualità Rimini | 09:16 - 21 Maggio 2022 Foto di repertorio Foto di repertorio.



Temperature oltre i 30 gradi attese nell'entroterra, valori estivi anche in costa. É un maggio dal sapore estivo con valori significativi, ma nulla di straordinario, come sottolinea Federico Antonioli di Centro Meteo Emilia Romagna. "Precisiamo che questa ondata di caldo è arrivata a cavallo tra la seconda e la terza decade del mese, e tra dieci giorni inizia l’estate meteorologica. Di conseguenza gli anticipi d’estate fanno parte di questo periodo che possiamo definire di transizione dalla primavera alla nuova stagione. Superare i 30 gradi nella seconda metà di maggio, nonostante siano valori superiori alla norma climatica, non è qualcosa di così raro".
 
Quali sono le cause di questo anticipo d’estate?
"
Nell’ultimo periodo siamo stati caratterizzati da una circolazione tipica del periodo estivo, con l’instaurarsi di un promontorio anticiclonico di matrice sub-tropicale (anticiclone Africano), sul Mediterraneo. Questa figura anticiclonica è stata accompagnata dall’afflusso di aria molto calda, che ha favorito il deciso rialzo termico che abbiamo sperimentato". 

Se maggio parte così forte, l’estate sarà ancora più calda?
 "E’ difficile stabilire una correlazione diretta tra l’andamento del mese di maggio e quello del trimestre seguente. Osservando però le proiezioni stagionali, che ricordo hanno valenza sperimentale e vanno prese con le pinze, si vede un periodo estivo caratterizzato da temperature superiori alla norma, a tratti anche di molto. Questo peraltro è in accordo col trend estivo che si è instaurato negli ultimi anni". 

Tornando al meteo a breve termine, quando si concluderà questa ondata di caldo?
"La fase calda più intensa durerà fino a lunedì compreso, con valori che anche a causa di venti di Garbino potranno toccare i 33-34 gradi nell’entroterra e i 30 gradi lungo la costa. Poi, anche se martedì sarà generalmente stabile e soleggiato, vedremo una flessione termica, più consistente mercoledì 25 maggio quando transiterà una veloce perturbazione atlantica".

Che effetti produrrà questa perturbazione?
"Il contesto diverrà instabile, con probabile formazione di rovesci e temporali, che potranno risultare di forte intensità, con grandine e raffiche di vento. Ancora mancano alcuni giorni e diventa complicato determinare quanto sarà coinvolto il riminese, ma un aumento dell’instabilità me l’aspetto. Poi coi temporali ricordo sempre che il dettaglio non si può fornire oltre 24-36 ore. In seguito il contesto tenderà nuovamente a stabilizzarsi".
 


< Articolo precedente Articolo successivo >