Venerd́ 03 Febbraio02:02:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Pietracuta, pokerissimo al Bellaria e vetta confermata a +3 sul Torconca

I rossoblu dilagano nei minuti finali (5-1)

Sport Pietracuta di San Leo | 18:30 - 08 Maggio 2022 Un undici del Pietracuta Un undici del Pietracuta.


Pietracuta - Bellaria Igea Marina 5-1

PIETRACUTA: Hysa, Fabbri Fe., Stavola, Ferrani (25' st Tosi), Lessi, Masini (36' st Ferraro), Faeti (35' st Zannoni), Fabbri Fr., Fratti, Tomassini (22' st Contadini), Evaristi (8' st Louati).
In panchina: Leardini, Bucci, Pavani, Salvemini.
All. Fregnani.
BELLARIA IGEA MARINA: Antonelli, Grossi, Fabbri D., Fusi, Alvisi, Venturi (1' st Bellavista), Ceccarelli, Paganelli (32' st Cocco), Marchini (27' st Busiello), Gabrielli 7' st Giornali), Meluzzi (27' st Vitali).
In panchina: Gordii, Vandi, Zanotti, Tafa.
All. Fusi.

ARBITRO: Gherardini di Faenza
RETI: 2' pt Fratti, 25' pt Alvisi, 13' st rig. Louati, 26' st Lessi, 34' st Faeti, 40' st Louati. 
AMMONITI: Lessi. 

PIETRACUTA Per avere la meglio su di un ostico Bellaria, il Pietracuta deve attendere la seconda frazione di gioco che ha visto i rossoblu di Fregnani dilagare nei minuti finali. Con questo risultato i marecchiesi mantengono tre punti di vantaggio sull’inseguitrice Torconca, con solamente una giornata da giocare. Il vantaggio dei locali è fulmineo: al secondo minuto di gioco Francesco Fabbri scodella una punizione in area dove Masini svetta di testa facendo terminare la palla sulla parte inferiore della traversa, quindi rimbalzare sulla linea di porta ed infine trovare la zampata ravvicinata di Fratti che gonfia la rete. Il Pietracuta insiste e trova altre buone occasioni con Fratti al 13’ e Faeti un minuto più tardi, senza trovare la via del gol. Passata la sfuriata avversaria, gli ospiti guadagnano terreno ed ottengono la rete del momentaneo pareggio grazie ad un colpo di testa ravvicinato di Alvisi che devia in porta un corner proveniente dalla destra. Le squadre si affrontano a viso aperto e creano molte occasioni. Evaristi al 29’ scappa veloce e serve lateralmente Fratti che centra la parte esterna del palo con un sinistro teso. Sul versante opposto è Paganelli a fallire la non impossibile conclusione ravvicinata. Dopo una punizione a due in area calciata sopra la traversa da Fratti al 39’, è ancora il Bellaria a sfiorare il gol con una bordata dalla distanza di Marchini che Hysa alza sopra la traversa con bravura. A inizio ripresa ancora pericoloso il Pietracuta con Tomassini che di testa non inquadra lo specchio della porta. Il nuovo vantaggio dei locali arriva al 58’ dal dischetto, in seguito ad un rigore concesso per fallo di mano. Il neo entrato Louati spiazza Antonelli. Il Bellaria a questo punto alza bandiera bianca, concedendo altre marcature a Lessi che al 71’ ribadisce in rete di testa un cross di Loauti, a Faeti che al 75’ deve tirare due volte prima di superare Antonelli e ancora con Louati all’85’ su assist di Fratti.

< Articolo precedente Articolo successivo >