Sabato 02 Luglio07:34:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cattolica, solidarietà alimentare, aumentano le risorse in aiuto di 130 famiglie

L'Amministrazione pronta ad aggiunge, nella prossima variazione di bilancio, oltre 13mila euro ai 31mila già disponibili

Attualità Cattolica | 08:16 - 01 Marzo 2022 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

“Pur avendo i requisiti 35 richieste sarebbero rimaste escluse dal sostegno, a causa dell'esaurimento dei fondi, ed è per questo che la Giunta Comunale ha stabilito di aggiungere, con la prossima variazione di bilancio, delle proprie risorse per poter soddisfare tutte le domande pervenute”. Con queste parole, l'Assessore alla Politiche Sociali, Nicola Romeo, spiega la scelta di prevedere l’incremento dello stanziamento destinato al fondo di solidarietà alimentare comunale e di far scorrere, nei prossimi mesi, la graduatoria fino a riconoscere i contributi a tutte le 130 richieste ammissibili.

Erano state oltre 200 le richieste pervenute agli uffici del Settore Sociale dopo la riproposizione dell'avviso pubblico legato all’emergenza Covid-19. Del totale, 75 richieste non rispettavano i requisiti previsti dall’avviso, mentre con le risorse disponibili, pari a 31.650, si sta provvedendo a soddisfare le prime 95 richieste della graduatoria. “Ci siamo impegnati - aggiunge Romeo - per poter dare sostegno a tutte le richieste ammissibili al finanziamento e non escludere nessuno. Questo impegno si concretizzerà nei prossimi Consigli Comunali, in variazione di bilancio”. Le ulteriori somme che l'Amministrazione andrebbe ad aggiungere ammonterebbero a 13.300 euro.


“Questi contributi - sottolinea l’Assessore - sono destinati a garantire l'acquisto di generi di prima necessità, come prodotti alimentari ed igienici. L’obiettivo principale era proprio quello di poter dare un aiuto concreto, intervenendo nelle situazioni di disagio, per dare sostegno a tutte le famiglie così da poter affrontare con maggior serenità questo difficile periodo. Come per i precedenti avvisi, anche in questa occasione sono state davvero numerose le domande pervenute agli uffici comunali e per questo ringrazio il settore delle politiche sociali che col massimo impegno garantisce il a supporto della cittadinanza”. Le risorse verranno erogate mediante accredito del beneficio sociale su tessera sanitaria da utilizzare presso i supermercati convenzionati del territorio.

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}