Domenica 03 Luglio15:20:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: estorsione, pestaggi e droga. Arrestati due 40enni

Operazione di Guardia di Finanza e Carabinieri, sequestrati 68mila euro

Cronaca Rimini | 08:41 - 25 Febbraio 2022 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Estorsione e detenzione di sostanze stupefacenti: la Guardia di Finanza di Rimini e i Carabinieri hanno arrestato, alle prime luci dell'alba di giovedì, un 41enne residente a Napoli (ai domiciliari con braccialetto elettronico) e un 42enne brindisino residente a Rimini.
I due avevano organizzato un efficente sistema per spacciare ingenti quantitativi di stupefacente (cannabinoidi e cocaina) a diverse persone. Avevano inoltre la disponibilità di 68mila euro messi insieme con attività di estorsione, lesioni personali e detenzione di stupefacenti. I due avevano la possibilità di fornire ai clienti, con cadenza quasi regolare, ingenti quantità di droga, dai pochi grammi fino all'etto, facendosi pagare fino a 2500 euro a transazione.
Le indagini hanno permesso di appurare che il 41enne a Rimini nell'agosto scorso aveva commesso un'estorsione aggravata. In un locale della riviera aveva picchiato selvaggiamente, anche con l'uso di un bastone, una persona per costringerla a pagare le tante cessioni di droga causandole trauma cranico, frattura del naso e dell'ulna sinistra. 
Il 41enne si trova ai domiciliari a Napoli, il 42enne è stato arrestato dai Carabinieri di Bellaria e si trova in carcere a Rimini.
La Finanza riminese ha effettuato il sequestro preventivo di un'auto e di varie disponibilità finanziarie per un totale di circa 68mila euro. 
Nella casa del 42enne i Carabinieri di Rimini, con l'aiuto dell'unità cinofila di Bologna, hanno trovato e sequestrato 42 kg di hashish divisa in panetti e ovuli dal potenziale valore di centinaia di migliaia di euro.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}