Domenica 04 Dicembre19:56:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Occhio al finto sms dalla banca: truffata una trentenne di Pennabilli

Prelevati mille euro dal conto, il racconto della vittima

Cronaca Pennabilli | 07:38 - 08 Febbraio 2022 Foto di repertorio Foto di repertorio.

É stata vittima di una truffa tramite phishing e ha voluto raccontare la vicenda alla nostra redazione "per dire a tutti di stare attenti, perché sappiamo tutti di queste truffe, eppure ogni giorno inventano un espediente in più e ti fregano". Una trentenne di Pennabilli sabato scorso (5 febbraio) è caduta nella rete di ignoti truffatori e ha subito il furto di mille euro. Tutta colpa di un sms ricevuto sul cellulare, il cui mittente sembrava essere l'istituto bancario di cui la giovane è cliente. "Mi è arrivato questo sms, dove mi informavano che era stato fatto un tentativo di accesso all'app della mia banca da Lugano. Se non ero stata io, dovevo cliccare sul link. Purtroppo temevo che qualcuno fosse entrato nella mia app, per derubarmi, e ho cliccato". Aperto il link, la giovane pennese si è trovata un sito "specchio" di quello della banca, nel quale ha inserito i propri dati dell'home banking. Poco dopo ha ricevuto una telefonata da un numero sconosciuto: "Pensavo fosse telemarketing, alla prima chiamata non ho risposto, alla seconda sì. Era il truffatore. é stato molto abile, aveva un fare gentile, mi ha martellato di domande". L'uomo si è spacciato per operatore della banca: "Dopo 20 minuti è caduta la linea, presumo sia stato lui. Ho provato a richiamarlo, ma il numero è irraggiungibile". La giovane ha capito di essere stata truffata quando un identico sms è stato recapitato alla madre, cliente di un'altra banca. "Ho chiamato immediatamente il numero verde della mia banca per bloccare tutto, ma erano già stati fatti quattro prelievi da 250 euro ciascuno". Lunedì (7 febbraio) la vittima della truffa, prima di presentare denuncia, si è recata in banca e qui ha scoperto che altre persone erano state truffate: "Non tutte con la stessa modalità. Ma posso assicurare che queste truffe sono state molto perfezionate. Fate attenzione".

< Articolo precedente Articolo successivo >