Venerd́ 09 Dicembre00:10:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, RivieraBanca di nuovo vincente: Teramo ko al Flaminio 86-68

Cinque successi di fila. Saccaggi top scorer del match (22 punti)

Sport Rimini | 21:46 - 06 Febbraio 2022 Saccaggi in azione (foto Nicola De Luigi) Saccaggi in azione (foto Nicola De Luigi).


RivieraBanca - Teramo a Spicchi 86-68
RIMINI: Saccaggi 22 (2/3, 6/11), Tassinari 19 (2/6, 4/8), Arrigoni 14 (5/8, 0/2), Rinaldi 9 (1/3, 2/3), Bedetti 8 (1/4, 2/6), Mladenov 5 (1/1, 1/3), Scarponi 4 (2/2), Masciadri 3 (1/3, 0/3), Fabiani 2 (1/1), Amati, Carletti, Rivali NE. All. Ferrari, Brugè, Middleton.
TERAMO: Bertocco 11 (3/7, 1/5), Bottioni 11 (4/8, 0/1), Cucco 10 (2/6, 2/7), Antonelli 9 (2/8, 0/1), Bonci 7 (1/3, 1/2), Triassi 7 (1/1, 0/1), Cipriani 5 (2/4, 0/2), Di Donato 4 (0/1, 0/3), Guilavogui 4 (1/4), Di Febo, Ragonici, Tikic. All. Salvemini, Gramenzi, Vitelli.

PARZIALI: 16-15, 42-36, 69-58
RivieraBanca Basket Rimini di nuovo vincente al Flaminio. Altra prestazione solida dei biancorossi che di fronte al pubblico amico conquistano i due punti contro una buona squadra come Teramo a soli quattro giorni dal successo contro Jesi, entrambe disputate senza Rivali. I ragazzi di coach Mattia Ferrari, dopo un avvio difficile, hanno ritrovato la qualità della loro pallacanestro e sono usciti molto bene alla distanza: con questa vittoria sono cinque in fila per i biancorossi.
Pronti via ed è subito 8-0 Teramo con Ferrari costretto a chiamare timeout (3'). Rimini si sblocca coi liberi di Tassinari e la verve del cecchino Saccaggi che con due bombe pareggia i conti a quota 12 (7'). Cucco riporta avanti i suoi con una tripla, ma i canestri di Bedetti e capitan Rinaldi valgono il primo vantaggio Rimini a fine primo quarto (16-15).
Gli ospiti si affidano a Bertocco per ricucire lo svantaggio, ma Tassinari si fa sentire con due triple che costringono Salvemini al timeout (32-22 al 14'). Antonelli concretizza il gioco da tre punti, ma Rimini è brava a ricacciare indietro gli ospiti col trio Saccaggi-Arrigoni-Tassinari (40-25 al 16'). Teramo piazza un break di 5-0 per tornare sotto la doppia cifra di svantaggio, Tassinari replica con un canestro ma gli abruzzesi chiudono il primo tempo con un acuto firmato Antonelli-Bottioni per il -6 (42-36).
Al rientro dagli spogliatoi RivieraBanca piazza quattro triple consecutive che forzano un altro timeout di Teramo (54-41 al 23'). Gli ospiti non demordono e grazie al solito Bertocco rientrano fino al -7 (56-49 al 26'), ma Tassinari e Mladenov puniscono dalla lunga distanza insieme ai canestri del solidissimo Arrigoni per un nuovo allungo Rimini (66-51 al 28'). Teramo rosicchia qualche punto sul finire di terzo quarto grazie ai liberi di Di Donato e del giovane Triassi (69-58).
Cucco e Di Donato fanno -7 in avvio di ultimo quarto (69-62 al 32'), Bedetti però segna da tre punti prima di un doppio Arrigoni che costringe Salvemini al timeout (77-64 al 35'). Rimini chiude definitivamente i giochi con l'ennesima tripla di Saccaggi a 2'40" dalla fine togliendo ogni speranza agli ospiti di rimonta. Nel finale spazio per tanti giovani da entrambe le parti fino alla sirena finale che certifica il referto rosa per i biancorossi.
RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 13 febbraio alle ore 18 presso il nostro PalaFlaminio per la quarta giornata del girone di ritorno contro Virtus Civitanova.

< Articolo precedente Articolo successivo >