Marted́ 29 Novembre06:01:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo, 45mila euro dall'Unione Europea per un progetto con Polonia e Lituania

Obiettivo sviluppare le conoscenze tecnologiche e le competenze digitali degli adulti

Attualità Santarcangelo di Romagna | 13:32 - 05 Febbraio 2022 Foto di repertorio Foto di repertorio.


È partito nei giorni scorsi il progetto europeo “ADaPT4Future” del programma Erasmus+, al quale Santarcangelo partecipa in partnership con la Scuola di robotica di Vilnius (Lituania), la Fondazione NOVA di Gdansk (Polonia) e la biblioteca comunale “Vincas Kudirka” di Kaunas (Lituania). Per la realizzazione del progetto, l’amministrazione comunale ha ottenuto un contributo di 45mila euro dall’Unione europea.

Il progetto “ADaPT4Future: ADult People create Technologies for their Future” intende sviluppare le conoscenze tecnologiche e le competenze digitali degli adulti, per una migliore adattabilità alle richieste del mercato del lavoro. Si tratta di un corso di formazione su modellazione e stampa 3D per educatori e studenti adulti, con priorità per persone con minori possibilità (poco qualificate, disoccupate, non in formazione, prive di competenze chiave, in età avanzata o migranti).

La Scuola di robotica di Vilnius svilupperà quindi un corso introduttivo alla tecnologia di modellazione e stampa 3D con l'applicazione del metodo “Design thinking”, che gli educatori delle realtà partner – cinque per ciascuna – potranno apprendere durante un evento formativo internazionale a Kaunas.

Le conoscenze così acquisite saranno utilizzate dagli educatori per organizzare attività formative nei rispettivi territori, con l’obiettivo di coinvolgere persone adulte, anche con minori opportunità, nella costruzione di pezzi di ricambio e sostituzione, per contribuire a ridurre i rifiuti in un’ottica di economia circolare. A Santarcangelo, in particolare, saranno implementati due corsi per un totale di 50 adulti nella nuova sede del Fab Lab.

La diffusione dei risultati in un evento pubblico per ciascun Paese e la realizzazione di un'indagine finale sulla qualità del prodotto e sullo sviluppo delle competenze – per raccogliere riscontri sull’esito del progetto tra due e quattro mesi dopo la conclusione – sono gli obiettivi che completeranno il percorso di “ADaPT4Future”.

A livello locale potranno essere coinvolti nel progetto i formatori del Fab Lab, gli operatori della biblioteca Baldini, insegnanti e altri educatori attivi sul territorio, in collaborazione con la rete di supporto locale composta da Centro per l’impiego, fondazione FoCuS, Cet (Comunità educante territoriale), dell’Itse “Molari”, Unione di Comuni Valmarecchia e associazione FabLab Romagna.

Le iscrizioni ai primi due corsi del Fab Lab di Santarcangelo, intanto, sono aperte: disegno e stampa 3D, sabato 12 e 26 febbraio dalle 15 alle 17 (iscrizioni entro venerdì 11 febbraio su https://cutt.ly/4I0VkLk) e progettazione con la piattaforma hardware Arduino, sabato 19 febbraio e 5 marzo allo stesso orario (iscrizioni al link https://cutt.ly/PI1uA7v).

Per partecipare al progetto “Sportelli digitali, cittadini connessi” presso lo Sportello al cittadino del Comune – e agli altri tre del Servizio civile attivati a Santarcangelo – ragazzi e ragazze tra 18 e 28 anni possono invece presentare domanda entro le ore 14 di giovedì 10 febbraio su https://domandaonline.serviziocivile.it.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >