Lunedý 28 Novembre19:28:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stangata bollette, comune di Rimini avvia campagna informativa

Lo scopo è riepilogare le misure a cui ricorrere per fronteggiare i rincari

Attualità Rimini | 15:37 - 03 Febbraio 2022 Foto di repertorio Foto di repertorio.


Il comune di Rimini, assieme a Federconsumatori, Adoc e Adiconsum, promuoverà una campagna di sensibilizzazione sul caro bollette. Saranno stampati depliant e manifesti per riepilogare le misure a cui ricorrere per fronteggiare i rincari. Ad esempio la richiesta di bonus energia (acqua, gas ed elettricità) per gli utenti con Isee inferiore a 8165 euro, o della rateizzazione delle bollette, ma informare anche sulla proroga al 31 dicembre 2023 del mercato tutelato. Così, i cittadini con contratti con tariffe di maggior tutela, per il prossimo biennio, non hanno l'obbligo di passare al mercato libero.

Sotto quest'ultimo profilo non mancano comunque le criticità. Federconsumatori infatti chiede una vera riforma del sistema, in quanto le tariffe di maggior tutela hanno semplicemente calmierato un mercato che non ha offerto complessivamente vantaggi per i consumatori. 

Intanto, come annunciato dal sindaco Sadegholvaad, è partito il confronto con Hera, che ha portato finora all'ottenimento della rateizzazione per tutti i servizi, anche per quello idrico. Per le famiglie con importi delle bollette superiori a 1.000 euro, si sta valutando la possibilità di rateizzazioni superiori ai 10 mesi. 

 

< Articolo precedente Articolo successivo >