Venerdì 09 Dicembre00:18:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Report Legambiente: ancora tanta "Mal'aria" a Rimini nel 2021

Resta l'emergenza smog nelle principali città italiane, i dati di Legambiente

Attualità Rimini | 12:12 - 03 Febbraio 2022 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

In Italia l'emergenza smog resta un problema cronico. Il 2021 è stato un anno nero, non solo per via della pandemia ancora in corso, ma anche e soprattutto per la qualità dell'aria. Su 102 capoluoghi di provincia analizzati, nessuno è riuscito a rispettare tutti e tre i valori limite suggeriti dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ossia una media annuale di 15 microgrammi per metro cubo (μg/mc) per il PM10, una media di 5 μg/mc per il PM2.5 e 10 μg/mc per l'N02 (biossido di azoto).  
A scattare la fotografia è il nuovo report di Legambiente "Mal'aria di città. Quanto manca alle città italiane per diventare clean cities", realizzato nell'ambito della campagna Clean Cities.  Il quadro che emerge è nel complesso preoccupante e lo è ancora di più in Emilia-Romagna, dove nessuna provincia rispetta i valori suggeriti dall'Oms per tutti e tre gli inquinanti. Rimini nel 2021 ha avuto una concentrazione di Pm10 di 27 microgrammi per metro cubo, di Pm2,5 di 15 μg/mc e di 27 μg/mc per il biossido di azoto.

< Articolo precedente Articolo successivo >