Martedý 29 Novembre05:38:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, via 40 tralicci della luce: l'elettrodotto sarà interrato

Sarà realizzata una nuova stazione elettrica in via Da Verrazzano

Attualità Riccione | 13:00 - 28 Gennaio 2022 Riccione, via 40 tralicci della luce: l'elettrodotto sarà interrato


A Riccione via i tralicci dell'energia elettrica, al loro posto cavi dell'elettrodotto interrati. L'amministrazione comunale annuncia il progetto di riassetto della rete elettronica, denominato Anello 132 KV Rimini-Riccione, sottolineando quanto esso rappresenti un percorso di risanamento ambientale, "un'operazione di fondamentale importanza per la città dal punto di vista della sicurezza, dell’efficientamento energetico", spiega la nota dell'amministrazione, "basti pensare alla stagione estiva quando ciclicamente si impennano i consumi di energia elettrica a causa dell’innalzamento della domanda di energia, e per la salute dei cittadini ai quali in questi anni abbiamo sempre prestato grande attenzione". 

La progettazione esecutiva da parte di Terna, ente gestore della rete elettrica nazionale, è in conclusione.  Prima della chiusura di questa fase, amministrazione comunale e Terna predisporrano anche il piano per la viabilità. Nei prossimi mesi verranno così aperti i cantieri per realizzare 6 km di nuovo cavo interrato, per demolire 9 km di vecchie linee ed eliminare 40 tralicci all'interno del centro abitato. 

In via Giovanni Da Verrazzano sarà realizzata una nuova stazione elettrica con un impianto in blindato, tecnologia speciale che consentirà di integrare l’infrastruttura elettrica esistente senza occupare ulteriori superfici. L’area interessata riguarderà la demolizione di due linee. La prima sarà compresa tra la stazione elettrica di via Da Verrazzano, la Statale 16 fino a via Sardegna, via Toscana, la rotonda di via Berlinguer per arrivare a via Empoli all’altezza della attuale stazione elettrica. La seconda linea interessata dai lavori partirà, sempre dalla stazione elettrica Da Verrazzano, per attraversare il parco di via Ortona, via Caprera, via Sardegna, via Ascoli Piceno e via Empoli.

 “Sarà un intervento storico - afferma l'assessore all'ambiente Ermeti - che cambierà non solo il cielo di Riccione ma libererà zone e strade di città oggi occupate dai tralicci con vantaggi indiscutibili dal punto di vista ambientale".

 

< Articolo precedente Articolo successivo >